23/10/2018sereno con veli

24/10/2018sereno con veli

25/10/2018parz nuvoloso

23 ottobre 2018

Montebelluna

Raduno artiglieri, si attendono 15mila persone per evento di portata nazionale

Messa a punto la logistica per l’evento a Montebelluna dal 21 al 24 giugno

commenti |

artiglieri

MONTEBELLUNA - L’amministrazione comunale di Montebelluna, assieme all’associazione nazione Artiglieri ha definito in questi giorni la parte logistica relativa al XXX Raduno nazionale degli artiglieri atteso in città dal 21 al 24 giugno. Uno sforzo organizzativo notevole sotto molteplici aspetti e che si è reso necessario in modo ulteriore sul profilo della sicurezza dopo il drammatico evento dello scorso anno accaduto in piazza a Torino, essendo attese a Montebelluna quasi 15mila persone per un evento di portata nazionale.

 

In campo sono scesi Protezione civile con un cospicuo numero di personale - circa 60 volontari, 50 volontari degli artiglieri e 40 degli alpini, a cui si aggiungono gli agenti della Polizia locale: oltre 150 persone in campo per garantire sicurezza alla manifestazione e per fornire tutte le indicazioni a chi arriva a Montebelluna rispetto ai parcheggi e alla così da arrecare il minor disagio possibile alla cittadinanza e agli ospiti.

 

Nello specifico, la viabilità sarà interdetta per un breve tratto tra lo stadio comunale, via Buziol e XXIV Maggio, e corso Mazzini nella giornata di domenica 24 giugno dove si terrà la sfilata, con inizio della cerimonia presso lo stadio di via Biagi da cui partirà la colonna di artiglieri diretta verso il centro, nei pressi del municipio, dove sarà allestita la tribuna centrale dedicata alle autorità e le postazioni per la cittadinanza. I parcheggi sono stati suddivisi in modo da garantire per i radunisti alcuni stalli dedicati come quelli dell’area Sansovino dove saranno parcheggiati gli pullman e presso l’ex scalo ferroviario per le automobili. I camper avranno un parcheggio dedicato presso il parcheggio X Martiri a ridosso dello scarico e carico a loro dedicato nell’area.

 

Per lo scioglimento della sfilata presso il Duomo verranno messi a disposizione due bus navetta per permettere ai radunisti di raggiungere i due punti di sosta: l’area Sansovino e l’ex scalo ferroviario. Tutta la parte logistica e viabilistica è stata messa a punto in collaborazione con gli uffici comunali, la viabilità, la Polizia municipale, i Carabinieri e la Protezione civile per garantire la buona riuscita dell’evento. La ristorazione e l’alloggio sono garantiti dai numerosi locali della città e della zona e la scelta di non montare tensostrutture è stata ponderata così da dare opportunità alle attività in loco. Un ringraziamento già da ora va a chi ha collaborato perché questo evento possa avere successo e per assicurare la sicurezza richiesta di questi tempi, a tutti gli uffici e al personale volontario.

 

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.944

Anno XXXVII n° 18 / 18 ottobre 2018

UNA FAMIGLIA SPECIALE

La famiglia speciale di Susanna e Tarcisio, che hanno accolto in casa Lucio e Antonio, gemelli cerebrolesi, Linda, neonata disabile, Eleonora, Manuela e Marco, facendoli diventare loro figli. Nonostante ne avessero già quattro…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×