17/08/2018sereno

18/08/2018quasi sereno

19/08/2018sereno

17 agosto 2018

Nord-Est

Ragazza di 20 anni curerà la sua epilessia con la cannabis

commenti |

VICENZA - Sarà curata con la cannabis come richiesto dai familiari, Serena Manfrin, la 20enne vicentina affetta da epilessia grave farmacoresistente e criptogenica.

 

L'appello della madre della giovane, Elisabetta infermiera a Vicenza, è stato accolto, come indica il Giornale di Vicenza, dalla Regione e da Federfarma Veneto: tra pochi giorni la ragazza riceverà il farmaco, cannabis Bedrolite, prima da alcune farmacie venete quindi dall'Olanda e potrà curarsi grazie alle garanzie del sistema sanitario.

 

Ad ingarbugliare le cose era stata la mancanza di una vera e propria diagnosi che aveva fatto escludere la terapia oppiacea tra quelle possibili per Serena. Le scorte di farmaci adatti, acquistati di tasca propria in Italia dalla sua famiglia erano esaurite e la ragazza era tornata a soffrire. "Una situazione surreale - commenta l'assessore alla Sanità del Veneto Luca Coletto - abbiamo preso in mano la situazione ed ora la ragazza sarà presa in carico da specialisti dell'Asl di Vicenza".

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×