08 dicembre 2019

Vittorio Veneto

RAID DI FURTI TRA CORDIGNANO E COLLE UMBERTO

Due case devastate a colpi di mazza

| commenti |

| commenti |

Cordignano/Colle Umberto - Ladri per niente gentiluomini hanno colpito martedì sera nel vittoriese.

A Cordignano è stato svaligiato l'appartamento di una 51enne, A.D.., in via Mazzini. La pardona di casa era uscita per assistere il padre invalido. Al suo rientro ha trovato l'appartamento devastato: i ladri non si sono accontentati di rubarle 10mila euro in gioielli: armati di mazza hanno messo a soqquadro tutte le stanze. I topi d'appartamento, erano in tre, sono entrati in casa di A.D. arrampicandosi sulle grondaie e poi sfondando la porta finerstra della terrazza. Mentre fuggivano sono stati visti dai vicini, che hanno chiamato subito i Carabinieri. Ma i malviventi avevano già preso il volo. Sarò difficile rintracciarli: i tre avevano il volto coperto dal passamontagna.

Sempre martedì sera un altro furto è stato messo a segno nella vicina Colle Umberto. Qui, in via San Raffaello, è stata scassinata la finestra del bagno di una villetta. I ladri hanno usato la stessa tecnica di Cordignano: si sono arrampicati lungo le grondaie. Ben diverso, però, il risultato: non c'erano contanti in casa. I ladri, dovo aver creato diversi danni in giro per la casa, sarebbero stati messi in fuga dal rientro del proprietario.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×