20 ottobre 2019

Treviso

Renzi lascia il Pd, Zorzi: "Ora le priorità per noi sono famiglie, i giovani e i lavoratori”

Così il segretario provinciale del Pd di Treviso dopo la decisione dell'ex premier

commenti |

commenti |

TREVISO - “È prematura qualsiasi valutazione. Non si conoscono motivi, programmi e soprattutto quale rotta intenda seguire. In questo momento l’urgenza è dare risposte concrete ai cittadini più esposti ai rischi sociali, come le famiglie, i giovani e i lavoratori”. Questo il commento del segretario provinciale del Pd di Treviso, Giovanni Zorzi, sulla presa di posizione di Matteo Renzi e la sua paventata uscita dal Partito Democratico.

L’ex premier ha spiegato i motivi di questa decisione in una intervista e via social, annunciando che "i gruppi parlamentari nasceranno già questa settimana".

“Non possiamo mancare la prova del Governo. Questa deve essere la priorità, non la strategia politica - ha aggiunto Zorzi - Quando sapremo cosa vuole fare Renzi, allora potremmo esprimere un giudizio vero su questa avventura. Al momento l’agenda delle priorità è assolutamente diversa e parla di territorio, lavoro, scuola, autonomia e sociale".

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×