20 luglio 2019

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Riapre il Molinetto della Croda dopo la chiusura di solidarietà

Il sito aveva chiuso i battenti dopo il rinvio a giudizio del presidente della Pro Loco Scapol

commenti |

REFRONTOLO - Il Molinetto della Croda riapre, dopo la chiusura di solidarietà nei confronti della Pro Loco di Refrontolo e del suo presidente, Valter Scapol.

 

L’associazione che gestisce il Molinetto aveva dichiarato lo “sciopero” delle attività lo scorso 29 maggio, e la sospensione degli eventi era scattata a partire dal 19 giugno.

 

Come spiegato dall’associazione sul proprio sito internet, la chiusura è durata fino al 2 agosto, tre anni dopo la tragica esondazione del Lierza, che aveva causato la morte di quattro persone.

 

La Pro Loco di Refrontolo aveva deciso di sospendere ogni attività dopo il rinvio a giudizio del proprio presidente, e l’associazione “Molinetto della Croda” aveva deciso di scioperare in segno di solidarietà con Scapol e la realtà da lui presieduta.

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

immagine della news

20/04/2018

Pro Loco, si riparte

Dopo lo stop solidale per Scapol, indagato per il disastro del Molinetto, le attività ricominciano

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×