09 dicembre 2019

Nord-Est

Ricatta amica per non rivelare che tradisce marito, arrestata

Chiedeva per il suo silenzio una 'mazzetta' settimanale di 70 euro

commenti |

commenti |

Ricatta amica per non rivelare che tradisce marito, arrestata

SPINEA (VENEZIA) - Ricattava un'amica minacciando di rivelare che questa tradiva il fidanzato, e chiedeva per il suo silenzio una 'mazzetta' settimanale di 70 euro. Ma ricevuta la prima richiesta di estorsione la vittima l'ha denunciata ai carabinieri, che hanno arrestato la donna.

Il fatto è avvenuto a Spinea (Venezia). La giovane vittima aveva ricevuto precise minacce dall'amica, che l'aveva invitata a pagare per il suo silenzio, se non voleva che lei spifferasse quanto sapeva sul suo (presunto) tradimento sentimentale.

 

La richiesta era di 70 euro a settimana. Sulla base della denuncia, i Carabinieri hanno attivato un piano per cogliere sul fatto la ricattatrice, fissando un appuntamento tra le due donne in un locale pubblico di Spinea.

Nel momento in cui c'è stata la consegna del denaro, è scattato il controllo, con il fermo della ragazza, bloccata in flagranza di reato, ed ora a disposizione della magistratura.

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×