17/08/2018sereno

18/08/2018quasi sereno

19/08/2018quasi sereno

17 agosto 2018

Oderzo Motta

Rischiano di annegare, ancora in osservazione

Fuori pericolo le due sorelle di Oderzo protagoniste della disavventura domenica scorsa a Bibione

commenti |

ospedale Portogruaro

ODERZO - Rimangono ricoverate in ospedale a Portogruaro (nella foto) in osservazione ma solo a scopo precauzionale.

In ospedale non sono mai state in pericolo di vita le due sorelle opitergine di 27 e 30 anni che domenica scorsa a Bibione hanno però seriamente rischiato l’annegamento.

Le ragazze, con il fratello maggiore, stavano nuotando a Bibione, erano circa le 14.

Un’onda anomala all’altezza di piazzale Zenith ha messo in difficoltà la più giovane, subito soccorsa dalla sorella e poi dal fratello.

Sul posto i bagnini della Bibione Spiaggia, che le hanno tratte a riva. Sul posto si è presentata un’ambulanza del Suem 118 di Bibione, ma non l’elisoccorso, come segnala La Tribuna.
 

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta
vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×