14 novembre 2019

Treviso

Rissa in viale Nino Bixio a Treviso, rompe una bottiglia e gliela punta alla gola

Denunciato dalla polizia per lesioni aggravate un tunisino cinquantenne

commenti |

commenti |

polizia

TREVISO Giovedì pomeriggio, verso le 15, la polizia è intervenuta in viale Nino Bixio per una lite tra due cittadini stranieri, di cui uno con un coccio di bottiglia in mano. Giunti davanti ad un bar i poliziotti hanno identificato H.M., il quale ancora sporco di sangue, si è mostrato molto agitato stringendo ancora il pezzo di vetro.

 

Gli agenti sono riusciti a portarlo alla calma e questi in modo confuso ha raccontato di aver avuto una lite con uno straniero continuando ad inveire nei suoi confronti. Contattato l’altro soggetto, ha dichiarato di essere giunto in sella alla bicicletta e che senza motivo il suo connazionale si sarebbe scagliato contro di lui, aggredendolo verbalmente, rompendo una bottiglia e puntandogli i cocci alla gola.

 

La vittima, dopo aver ricevuto le cure mediche necessarie a causa delle escoriazioni sul collo causate dall’arma impropria, si è rifugiata nel bagno del bar fino all’arrivo dei poliziotti. H.M., cinquantenne, tunisino, è stato portato in Questura e denunciato per lesioni aggravate.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×