24/09/2017temporale e schiarite

25/09/2017quasi sereno

26/09/2017quasi sereno

24 settembre 2017

Oderzo Motta

Rotonda a Rustigné, se ne riparla l'anno prossimo

Potrebbe essere il 2018 l'anno buono per l'eliminazione definitiva dell'incrocio semaforico opitergino lungo la Postumia, in direzione Ponte di Piave

commenti |

ODERZO -  Rotonda di Rustigné, se ne parla l’anno prossimo. Dopo una richiesta di fondi in Regione, bocciata, a Oderzo ci si adopera per trovare comunque i soldi per un lavoro ormai divenuto improcrastinabile.

 

L’obiettivo è di eliminare il pericoloso incrocio semaforico e realizzare una rotatoria: il costo previsto è di 334mila euro. In queste settimane la Regione ha comunque reperito un contributo straordinario di 70mila euro per lo scopo.

 

Mentre a Oderzo si è deciso di risparmiare sulle asfaltature: la somma verrà destinata a questo intervento.

 

Nell’ultimo Consiglio comunale, come segnala Il Gazzettino, l’assemblea ha approvato una variazione di bilancio in cui saranno aggiunti 264mila euro da oneri di urbanizzazione a discapito delle asfaltature.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

immagine della news

15/05/2017

Fiera dei Osei recuperata il 30 luglio

Con tutta probabilità la manifestazione opitergina di Rustigné, inizialmente prevista per il 9 aprile e poi bloccata, sarà programmata per la fine di luglio

immagine della news

30/07/2014

Nuova ciclabile a Oderzo?

Si parla da una decina d'anni della realizzazione del collegamento tra Rustigné e il capoluogo opitergino

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×