18/11/2018sereno

19/11/2018variabile

20/11/2018pioggia

18 novembre 2018

Mogliano

Rubò un bracciale con la tecnica dell'abbraccio, nomade riconosciuta

L'episodio risale a fine settembre in via Zermanesa a Mogliano, ai danni di una 60 enne del luogo

commenti |

tecnica dell'abbraccio, nomade riconosciuta

MOGLIANO - Truffa “dell’abbraccio”, i carabinieri di Mogliano lunedì hanno identificato nuovamente e deferito in stato di libertà una nomade senza fissa dimora.

Nei guai D.M. 20enne di origine romena, con numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio.

La ragazza è stata identificata come l’autrice di un furto con destrezza avvenuto lo scorso 28 settembre, in via Zermanese a Mogliano Veneto, ai danni di una casalinga 60enne del luogo.

La giovane nomade, con il pretesto di salutarla calorosamente, le aveva sfilato il bracciale d’oro che portava al polso.

L’individuazione, anche in questo caso, è stata possibile grazie la comparazione delle immagini acquisite con il fascicolo fotografico ricostruito dagli investigatori grazie alle indagini precedenti.

 

Leggi altre notizie di Mogliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×