10/12/2018velature sparse

11/12/2018sereno

12/12/2018quasi sereno

10 dicembre 2018

Rugby

Rugbu, Serie A –Fantastica Volteco annienta i Rangers

Continua l’incredibile sogno dei Ruggers

Rugby

Lo stadio Monigo, ieri 12 ottobre 2014.

Una giornata indimenticabile. Sotto tutti i punti di vista: calda, assolata, con tanto, tantissimo pubblico a gremire gli spalti del Monigo: un successo che non accadeva neanche ai tempi dei mitici derby contro la BENETTON di venti anni fa. Un successo davvero importante, in quanto evidenzia il cordone ombelicale tra la società e la città della Marca dato che, al momento, il tifoso della VOLTECO RUGGERS Tarvisium è "di Treviso".

Tutto questo è stato condito da una superba prestazione d’insieme su un XV che ha fama di essere tosto ed aggressivo – cose che, inoltre, vale la testa della classifica in solitaria in attesa dello scontro con il BADIA – e suggellato dal successo, sia per la società che per il pubblico, dell’iniziativa EVERY ONE– volta a debellare la mortalità infantile, entro il 2015, nelle aree più disagiate del mondo: i trevigiani sugli spalti hanno dato segno tangibile della loro solidarietà, visitando per tutto il corso dell’incontro lo stand di SAVE THE CHILDREN presente allo Stadio ed acquisendo le preziose informazioni per sostenere la campagna (chi non ancora l’avesse fatto può visitare i seguenti indirizzi: http://www.everyone.it/ e http://savethechildren.it/): un brivido di commozione ha percorso gli animi degli spettatori quando, prima del saluto pre-partita, i capitani dei due XV sono scesi in campo con le magliette di Save the Children e lo speaker ha invitato i presenti a recarsi presso il gazebo dell’associazione per informarsi sulla campagna.

All’avvio delle ostilità, invece, subito dopo il fischio dell’arbitro, buoni sentimenti e solidarietà sono stati messi da parte per dare vita ad una partita maschia, ruvida ed a volte dai contenuti altamente spettacolari.  

Dopo una fase di studio, con vari rovesci di fronte, nei primi 20’, erano i RANGERS a colpire con un calcio piazzato dell’argentino PINNA. L’inerzia della partita avrebbe potuto girare in favore degli ospiti, invece gli All Reds di FAVARO dimostravano di essere una squadra coesa e di carattere: al 31’ andavano in meta con SIMIONATO, purtroppo non trasformata. Il giallo a FRACCA (35’) ed il rosso comminato a TORREGIANI, entrambi del XV vicentino, sul finire del tempo, minavano il piano di gioco dei RANGERS. Ed infatti, sin dall’avvio del secondo tempo, la formazione trevigiana si mostrava più aggressiva e determinata: quest’attitudine, una sorta di vero e proprio killer instinct, portava i padroni di casa a chiudere l’incontro nell’arco dei primi 20 minuti della ripresa. Al 6’ ed al 12’ due mete non trasformate di SIMIONATO e BUSO minavano seriamente la fiducia degli ospiti le cui residue speranze di restare in partita venivano seppellite dalla meta al 20’ di uno stratosferico SALANDRìA RUIZ, un pilone che sta dando tanta qualità al gioco degli avanti dei tutti rossi. Per il resto, normale accademia ed amministrazione sino al fischio di chiusura, quando esplodeva la gioia dei RUGGERS per l’ennesima impresa.

“Oggi è stata una giornata eccezionale – urlava a fine partita il presidente FELETTI – sia per la presenza del pubblico che per quanto i ragazzi hanno mostrato sul campo. Prima di tutto voglio ringraziare i tifosi e gli spettatori tutti per essere venuti in così gran numero (si era circa sui 1.800 – 2.000 presenti!) e per il forte segno di solidarietà che hanno dato recandosi a raccogliere informazioni sulla campagna EVERY ONE di SAVE the CHILDREN contro la mortalità infantile nelle aree più disagiate del mondo. Il rugby è anche questo: sostenere chi è in difficoltà. Per quanto riguarda l’incontro invece, i nostri sono stati eccezionali, dal primo all’ultimo: non si sono disuniti quando sono andati sotto ed hanno reagito usato la testa e tanto cinismo per chiudere l’incontro nel secondo tempo. Incredibili tutti, ma voglio spendere dei complimenti per CECCATO, grandissimo e man of the match senza dubbio, e per il contributo fornito al gioco dal neo arrivato, SALANDRIA RUIZ. L’euforia ha contagiato, positivamente tutti, ma dobbiamo tenere i piedi per terra. Ci abbiamo messo poco più di venti anni per tornare in A, adesso dobbiamo giocarcela bene, imparando dalle lezioni apprese.”.

E, nell’attesa, all’orizzonte c’è, in trasferta, il BADIA….

 

Carmine AMOROSO

 

VOLTECO RUGGERS Tarvisium – RANGERS RugbyVicenza 22 - 3

Marcatori: p.t. 26’ cp PiNna (RRV); 31’ m SIMIONATO (VRT), nt - (5-3). s.t. 6’ m SIMIONATO (VRT), nt; 12’ m BUSO (VRT), nt; 20’ m SALANDRIA tr Pizzinato (VRT) - (22-3).

Man of the Match: CECCATO E. (VRT).

VOLTECO RUGGERS Tarvisium: STODART (13’ FELTRIN, temp; 17’ st STODART), PAVIN, CECCATO E. (31’ st PAVIN), SARTORETTO, SIMIONATO (37’ st LUCIANI), Pizzinato, Gobbo, CAMINATI (37’ st LILA), Lionieri, Franzin (27’ st MARTIN S.), Pavanello e. (27’ st PAVANELLO M.), AMADIO, SALANDRìA RUIZ (30’ st FAGOTTO), Zottin (33’ st LONGO), Buso (23’ st Magnoler). A disp.: MAGNOLER, PAVANELLO M., Fagotto, Luciani, MARTIN, FELTRIN, LONGO, LILA. All. Favaro / POZZOBON.

RANGERS RugbyVicenza: DOGLIOLI, LUCCHIN (8’ st ANTONELLO), BARUFFATO, TONELLO, DE TONI, PINNA, MASI (26’ st MARONATO), TORREGIANI, STANICA (5’ st DAL MARTELLO), SENTINELLO, FRACCA, BERTON (22’ st NICOLI), FUREGON (8’ st BARBATO), CENGHIALTA, CAPORELLO. A disp.: POGNI, BARBATO, NICOLI, ANTONELLO, MARONATO, MENEGUZZO, DAL MARTELLO, AMURA. All.: COPPO.

Arbitro: ROSCINI.

Cartellini: 35’ st. giallo FRACCA (RRV); 41’ st. rosso toRREGIANI (RRV).

SCARICA I RISULTATI E LA CLASSIFICA DELLA SECONDA GIORNATA DEL 3° GIRONE DEL CAMPIONATO NAZIONALE DI RUGBY SERIE A.

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

Rugby

Grande partita dei Leoni a Monigo, in Coppa, che superano gli inglesi 26-21

Contro gli Harlequins è show del Benetton

TREVISO - Giornata speciale allo Stadio Monigo dove nel prepartita si è tenuta l’inaugurazione della copertura della Tribuna Est con il tradizionale taglio del nastro.
 

Mattia D'Anna in azione per Mogliano
Mattia D'Anna in azione per Mogliano

Rugby

Brutta partenza, poi il recupero ma sul finale i padroni di casa beffano un Mogliano comunque in crescita anche con l'ampio turnover.

La Coppa Italia rimane ancora un Tabù, Mogliano sconfitto a San Donà

SAN DONA' DI PIAVE – Nel primo tempo Mogliano riesce raramente ad esprimere il proprio gioco, si limita a contenere gli attacchi di San Donà, ma riesce a farlo solo per i primi 15 minuti. Nel finale di frazione, invece, arriva finalmente la reazione dei biancoblù.


Mogliano Rugby 1969
Mogliano Rugby 1969

Rugby

Terza Giornata di Coppa Italia con i biancoblù in trasferta a San Donà, Domenica 9 dicembre alle ore 14.00

Torna la Coppa Italia: Mogliano affronta San Donà

MOGLIANO – Il Campionato si ferma per lasciare spazio alle partite di Coppa. Mogliano affronta in trasferta questa terza giornata di Coppa Italia a San Donà di Piave e per l’occasione il calcio di inizio è stato anticipato alle 14.00.


Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×