15/08/2018sereno con veli

16/08/2018quasi sereno

17/08/2018sereno

15 agosto 2018

Lavoro

Sabaf, sottoscritto accordo per acquisizione di Okida.

AdnKronos | commenti |

Roma, 19 lug. (Labitalia) - Sabaf Spa annuncia la sottoscrizione di un contratto vincolante per l’acquisizione - anche attraverso la controllata Sabaf Beyaz Eşya Parçalari (Sabaf Turchia) - del 100% della società turca Okİda Elektronik Sanayi ve Ticaret Anonim Şirketi. Okida è stata fondata a Istanbul nel 1987 ed è leader nella progettazione, produzione e vendita di schede elettroniche di controllo, timer, unità di visualizzazione e di alimentazione per forni, cappe, aspirapolvere, frigoriferi e congelatori. Okida ha attualmente in forza circa 80 dipendenti di cui 10 nel reparto di R&S.

L’amministratore delegato di Sabaf, Pietro Iotti, ha commentato: “L’acquisizione di Okida rappresenta il primo passo verso la realizzazione del piano industriale presentato all’inizio di quest’anno, in linea con la strategia di ampliamento della gamma di prodotti nella componentistica per elettrodomestici e di acquisizione di competenze nel settore elettronico. Il connubio fra qualità e innovazione riconosciute a Okida e la capillare presenza di Sabaf presso tutti i principali produttori di elettrodomestici a livello mondiale ci consente di intravedere forti sinergie commerciali e un importante miglioramento del servizio complessivo reso alla clientela”.

Con questo passo Sabaf entra in un settore nuovo, ma anche complementare, che le permetterà di ampliare in maniera significativa e qualitativa il proprio portafoglio prodotti e di attingere ed applicare le competenze del settore elettronico, che sta acquisendo sempre più importanza, al settore della cottura a gas tradizionale. Tutto ciò garantirà alla propria clientela di ottenere nuovi prodotti e/o soluzioni integrate altamente innovativi e di alta qualità.

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×