23 ottobre 2019

Treviso

Sabato di sangue sulle strade: morti tre trevigiani

A perdere la vita Concettina Lo Brutto, Giorgio De Pellegrin e Chiara Bernardi

commenti |

commenti |

Giorgio De Pellegrin e Chiara Bernardi

TREVISO - Un sabato tragico sulle strade: tre trevigiani sono morti in altrettanti diversi incidenti stradali, in meno di 24 ore. La prima tragedia si è verificata intorno alla mezzanotte a Povegliano, dove in via Capitello si sono schiantate frontalmente due auto e una donna che era alla guida di una vettura è morta sul colpo. La vittima è Concettina Lo Brutto, pensionata 63enne di Treviso, che si è schiantata contro un’auto dove a bordo c’erano due giovani di Arcade, rimasti feriti.

 

Il secondo fatale incidente si è verificato alle 15 a Fontanafredda. A perdere la vita Giorgio De Pellegrin, 58enne di Pieve di Soligo operaio in un’azienda di Vidor, che si è schiantato contro un’auto sbalzando fuori dalla sella. Anche il conducente della vettura coinvolta nel sinistro, un 47enne di Grado, è rimasto ferito. Il personale del Suem ha tentato a lungo di rianimare il centauro, ma per De Pellegrin non c’è stato nulla da fare.

 

Fatale anche lo schianto di un’altra motociclista: la 42enne Chiara Bernardi ha perso la vita intorno alle 19 lungo la strada Alemagna a Vittorio Veneto. Anche in questo caso lo schianto è avvenuto con una vettura.

 

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×