18/06/2019quasi sereno

19/06/2019quasi sereno

20/06/2019quasi sereno

18 giugno 2019

Oderzo Motta

Sabato l'ultimo straziante saluto a Francesca, morta di parto a soli 34 anni

Il feretro è tornato in Puglia: nel fine settimana in programma il rito funebre dopo il decesso la scorsa settimana in ospedale a Oderzo

commenti |

Francesca Schirinzi

ODERZO - Sabato in Puglia saranno celebrati i funerali di Francesca Schirinzi (nella foto): firmato ieri il nullaosta con il quale la salma della 34enne residente ad Annone Veneto torna a disposizione della famiglia.

Francesca si è spenta la scorsa settimana poche ore dopo il parto del suo secondogenito. Il feretro è tornato nella sua Puglia: il viaggio è partito da Oderzo in tarda mattinata ed è giunto nel paese natale di Castrignano del Capo, in provincia di Lecce.

A Castrignano alle 15 di sabato sarà celebrato il rito funebre al quale presumibilmente parteciperà tutto il paese.

Il feretro è stato accompagnato dal marito Antonio Giordano, militare di stanza alla Caserma Cimic di Motta di Livenza: sarà lui a doversi occupare ora dei suoi due figli.

Martedì è stata eseguita l’autopsia dal medico legale Antonello Cirnelli a Oderzo: Francesca è morta per un’emorragia massiva dal canale vaginale. La causa potrebbe essere un’embolia ma l’ipotesi è ancora al vaglio.

Al momento rimangono indagati i cinque professionisti dell’ospedale di Oderzo coinvolti nella vicenda.
 

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×