22/05/2018temporale e schiarite

23/05/2018pioggia debole

24/05/2018possibile temporale

22 maggio 2018

Benessere

Salute: Napoli 'capitale della risata', weekend con 600 clown dottori.

AdnKronos | commenti |

Roma, 18 apr. (AdnKronos Salute) - "La medicina non è divertente, ma c'è molta medicina nel divertimento". E' il principio ispiratore della clownterapia, promosso dall'associazione 'Teniamoci per Mano Onlus' che porterà a Napoli per la Festa del sorriso, il 21 e 22 aprile prossimi, oltre 600 clown dottori volontari provenienti da tutta Italia. L'evento, alla sua seconda edizione, è il raduno nazionale di un'associazione che da oltre 8 anni è impegnata a portare allegria e risate nelle corsie ospedaliere e nelle case di riposo per anziani di tutta Italia e ha visto un proprio volontario, Greta De Todaro, insignito dal presidente Mattarella del titolo di Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana 'Per il suo impegno e il suo generoso contributo alle attività di sostegno ai bambini ricoverati nelle strutture ospedaliere'.

La manifestazione sarà inaugurata sabato 21 aprile alle 10.30 dal sindaco di Napoli, Luigi De Magistris. In piazza Dante saranno allestiti degli spazi dove si potrà partecipare a tanti laboratori creativi gratuiti per grandi e piccoli come Mimo, Puppets, Giardino del sorriso, Ballon Art e molti altri. La piazza sarà anche palcoscenico per numerosi professionisti e artisti di strada che incanteranno i passanti con la loro ricercata arte circense. Ospite d'onore sarà il più grande comico statunitense Jango Edwards, invitato in Italia dall'associazione, per offrire ai suoi volontari un corso di alta formazione (gratuito) di perfezionamento delle tecniche dei clown di corsia. Inoltre Jango Edwards, per la prima volta a Napoli, si esibirà per sul palco di piazza Dante, domenica 22 aprile alle 17.30.

Attraverso la terapia del sorriso, i volontari di Teniamoci per Mano rendono il ricovero di bambini e adulti più leggero. La clownterapia è una terapia medica alternativa che non vuole sostituirsi alle cure tradizionali, ma essere di supporto: i clown, attraverso il gioco e la fantasia, riescono a trasformare semplici stanze di ospedale in vere e proprie stanze da gioco, stimolando il buon umore dei pazienti e del personale medico. Gli studi scientifici hanno dimostrato che ridere attiva tutte le parti del corpo umano producendo beta-endorfine da parte delle ghiandole surrenali che producono cortisolo, ormone che regola la risposta allo stress e aiuta a sopportare meglio il dolore, fisico o psicologico con grandi benefici sui pazienti, in modo particolare su quelli più piccoli.

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.936

Anno XXXVII n° 10 / 24 maggio 2018

VI RACCONTO UNA FAVOLA. LA MIA

La strada verso Iasi. Abbandonata alla nascita in Romania, Georgiana viene adottata a 7 anni da un imprenditore di Vittorio Veneto e dalla moglie. Poi il padre muore, e lei parte alla ricerca delle sue origini…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×