17/11/2018sereno

18/11/2018quasi sereno

19/11/2018nuvoloso

17 novembre 2018

Esteri

Salva due bambini mentre è in vacanza, ora chiede all’agenzia di essere risarcito

commenti |

Steven Tartt, 32 anni, ha salvato due bambini dall’annegamento. Si trovava in vacanza in un hotel di Minorca, più precisamente sdraiato sul suo lettino a bordo piscina, quando ha notato i due ragazzini che stavano per annegare. Si è lanciato subito in acqua per soccorrerli e per fortuna ci è riuscito.

 

I bambini sono usciti illesi dalla piscina. Gesto eroico, dunque, quello compiuto dal 32enne, non fosse per il fatto che una volta rientrato in Inghilterra ha chiesto all’agenzia di viaggi a cui si era affidato di essere risarcito. “La mia vacanza è stata rovinata perché il bagnino non stava facendo il suo lavoro - ha riferito ai media locali - Ho sognato la scena tutti i giorni, è stato orribile. Sono stato costretto a chiedere una settimana in più di vacanze”.

 

L’agenzia però, da quanto emerge dalle dichiarazioni, non sembra dell’idea di concedergli il risarcimento. “(…) riteniamo che il miglior supporto che possiamo offrirgli non sia un risarcimento economico, bensì indirizzarlo a nostre spese presso un centro di assistenza psicologica”. sembra che le due parti siano ferme sulle loro posizioni, dunque; la cosa più importante, in ogni caso, è che i due bimbi si siano salvati.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×