15 settembre 2019

Vittorio Veneto

"Salviamo le Lame"

Cittadini dicono no alla cementificazione dell'area verde del quartiere storico

Claudia Borsoi | commenti |

REVINE LAGO - “Salviamo le Lame”: un paese mobilitato per tutelare, dalla cementificazione, l’area verde a ridosso dell’antico lavatoio. La variante al piano degli interventi e l’accordo con la Fassina Immobiliare, che consentirà di abbattere l’ex Spes di via Sotto Cal e di edificare qui, e nell’area di fronte, delle villette, votati dal consiglio comunale il 24 ottobre hanno diviso i revinesi.

 

Diverse associazioni si sono schierate a difesa del sito storico, sostenendo che il paese non ha bisogno di nuove case. I consiglieri di minoranza, contrari alla variante, hanno avviato una petizione: oltre 400 firme sono state depositate sul tavolo del sindaco Michela Coan alla vigilia di Natale. E il 27 dicembre si è tenuto il consiglio comunale straordinario voluto dalle minoranze per chiedere il ritiro di quanto approvato il 24 ottobre. Richiesta che a maggioranza, 6 voti contrari e 5 a favore, non è stata accolta.

 

«L’amministrazione ha ritenuto di impostare con la Fassina Immobiliare una nuova contrattazione finalizzata ad una diminuzione della volumetria realizzabile e a una nuova ridefinizione dell’ambito circostante il lavatoio per una sua effettiva valorizzazione» ha annunciato in aula la maggioranza. Entro fine gennaio l’amministrazione conta di avere il nuovo accordo da illustrare in un incontro ai cittadini. L’iter della variante va dunque avanti, ma sulle modalità di edificazione ora si tratta.

 

«Rimane comunque la volontà di andare ad edificare in un’area che è pur sempre zona impropria, cioè agricola – osserva il consigliere di minoranza ed ex sindaco Battista Zardet -, sebbene le disposizioni regionali e quelle della candidatura Unesco ci dicono di non consumare territorio che non sia già stato individuato come edificabile. Ora non ci resta che vedere cosa proporranno a gennaio».

 



Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×