25/11/2017pioggia

26/11/2017piovaschi e schiarite

27/11/2017sereno

25 novembre 2017

Treviso

San Biagio, addio a Margherita, il suo sorriso si è spento a soli 18anni

Comunità in lutto per la scomparsa della giovane, primogenita dell'assessore Mion

commenti |

SAN BIAGIO DI CALLALTA - Lutto in tutta la comunità di San Biagio per la scomparsa prematura di Margherita Mion, figlia dell’assessore allo Sport Marco Mion, morta a soli diciotto anni dopo aver lottato contro la malattia.

Studentessa al liceo linguistico di Treviso, Margherita era piena di passioni, sportiva e solare, giocava a pallavolo. "Ciao Amore mio, sei per noi come cariche di energia per la nostra vita -scrive il papà Marco sulla sua pagina social, riprendendo una frase della canzone di Nek, l'artista che proprio domencia scorsa aveva fatto una sorpresa alla figlia, andandola a trovare. "Sei sempre con noi, ti vogliamo tanto bene".

“Siamo profondamente addolorati per questa terribile prova a cui è chiamato Marco, con la moglie Anna, e i figli Chiara, Donato ed Elia - ha scritto il sindaco Alberto Cappelletto a nome di tutta la giunta comunale - Sappiamo con quanto amore hanno assistito fino al suo ultimo istante di vita la primogenita Margherita, una ragazza straordinaria di cui conserveremo per sempre il dolce sorriso. A Marco e ai suoi cari esprimiamo il nostro più vivo cordoglio”. L’ultimo saluto a Margherita verrà dato martedì 18 luglio nella chiesa di Olmi.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.924

Anno XXXVI n° 20 / 16 novembre 2017

VIGNETI E FITOFARMACI

“I pesticidi ci stanno uccidendo”. A Cappella Maggiore, due morti e sei malati di tumore in una strada: tra i vigneti e i campi, la malattia dilaga. E i cittadini denunciano

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×