22/10/2017pioggia debole

23/10/2017sereno con veli

24/10/2017quasi sereno

22 ottobre 2017

Conegliano

San Pietro di Feletto, edificio a rischio crollo

Ordinanza urgente del sindaco: l'area si trova nelle vicinanze dell'antica Pieve

commenti |

l'ex

SAN PIETRO DI FELETTO – Il piccolo edificio che ospitò la prima scuola elementare (nella foto) di San Pietro di Feletto, adiacente all’Antica Pieve, è stata oggetto di un’ordinanza “contingibile e urgente per la messa in sicurezza a tutela della pubblica incolumità”.

L’immobile sito in piazza Giovanni XXIII è risultato pericolante a un sopralluogo del Responsabile del Servizio Tecnico comunale effettuato il 27 luglio scorso e subito il Sindaco ha emesso l’ordinanza con cui viene chiesto al proprietario dell’edificio di “provvedere, con assoluta urgenza, comunque entro e non oltre 15 giorni dalla notifica della presente ordinanza, alla messa in sicurezza dell’immobile mediante tutte le opere manutentive necessarie”.

Nell’atto amministrativo viene inoltre richiesto al privato di “inibire qualsiasi accesso ed utilizzo del fabbricato […] fino al ripristino delle normali condizioni di sicurezza e di decoro”, “di apporre adeguata segnaletica di pericolo e segnaletica di sicurezza” e “di adottare tutti gli accorgimenti necessari al fine di rimuovere le condizioni di pericolo imminenti e future a persone, animali e cose, previa segnalazione all’Amministrazione stante la particolare valenza storico-testimoniale dell’edificio”.

A seguito del sopralluogo i tecnici dell’Amministrazione avevano potuto constatare che “il fabbricato risulta danneggiato in modo considerevole e manifesta evidenti situazioni di precarietà” quali: il cedimento strutturale del tetto e della linea di gronda del fronte est in prossimità di un punto luce e distacchi e fessurazioni nella parte muraria posta a nord con perdita di materiale nell’area adiacente.

A rendere urgenti gli interventi di ripristino e messa in sicurezza il fatto che l’immobile pericolante non sia recintato e sia situato in una zona di grande passaggio: il parcheggio di piazza Giovanni XXIII e la strada di accesso all’Antica Pieve e al cimitero.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×