19/09/2018quasi sereno

20/09/2018sereno

21/09/2018sereno

19 settembre 2018

Castelfranco

Saran nuovo presidente del Comitato Borsa di Studio Cura Tumori

Prende il posto di Enzo Venza, alla guida negli ultimi dieci anni

commenti |

CASTELFRANCO – Giancarlo Saran nuovo presidente del Comitato Borsa di Studio per la Cura dei Tumori di Castelfranco. A passare il testimone all’ex assessore alla cultura, dentista di professione, è stato il dottor Enzo Venza, presidente per dieci anni del Comitato,  nonché primario del Servizio di Anatomia Patologica.

Il Comitato Borsa di Studio è nato 40 anni fa, grazie ad un’intuizione di Don Silvio Favrin, cappellano di allora dell’ospedale, assieme ai primari Antonio Pirovano, Giancarlo Baggio, Nicola Conte e di altre figure di rilievo di quell’epoca.

Da allora sono state erogate oltre trecento borse di studio a personale medico, tecnico e paramedico nelle più diverse discipline attinenti non solo la terapia, ma anche tutto quel composito universo che comprende la riabilitazione e, nel suo complesso, la riappropriazione migliore possibile di una qualità della vita che include non solo i pazienti, ma le loro famiglie.

 

“Il nostro Comitato ha una vita e una storia che parlano con i fatti – dichiarano in una nota congiunta Saran e Venza -. Concreti, nella realtà di ogni giorno. L’arrivo a Castelfranco Veneto dello Iov è un forte momento di impatto tra due realtà, quella universitaria patavina, aperta sul mondo, e il nostro tessuto sociale, in questo caso tutta la vasta rete di associati, sponsor, esponenti del mondo dell’arte e della cultura che ci sono stati vicini, con tempi e modalità diverse, in questi anni. Sarà nostro orgoglio dimostrare all’Università di Padova la bontà della scelta effettuata con Castelfranco, rendendolo sede dello Iov, laddove avranno modo di toccare con mano che qui, da sempre, si è cercato di seminare il meglio possibile in termini di cultura dell’assistenza, generosità, anche economica, di un ampio settore della nostra comunità”.

 

(Nella foto Venza e Saran insieme)

 

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.942

Anno XXXVII n° 16 / 13 settembre 2018

NATI E ABBANDONATI

Abbandonare gli animali, in Italia, è un reato. Eppure qualcuno ogni giorno lo fa. La storia di Mister Frog e di chi si prende cura di lui e altri mille cani e gatti rimasti senza famiglia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×