20 novembre 2019

Conegliano

Sarcinelli, Donadel incanta

Zaia:"Il Veneto continua a presentare veri talenti"

commenti |

commenti |

Luca Zaia con Bruno Donadel

CONEGLIANO - A Palazzo Sarcinelli di Conegliano sta procedendo con successo la personale di pittura del Maestro Bruno Donadel ideata ed organizzata da Marco Marinelli e presentata da Lorena Gava. La mostra, inaugurata alla presenza di 200 persone, espone numerose opere del grande artista solighese sotto l’intrigante titolo “Quartetto di Stagioni per Voce sola”. Un progetto espositivo molto ben illustrato dal catalogo delle edizioni “Antiga”, curato da Lorena Gava ed Andrea Simionato, che lo stesso Donadel ha presentato al Presidente della Regione Luca Zaia.

 

“E’ bello – ha commentato Zaia – constatare come il Veneto, millenaria culla di ogni forma d’arte, continui a presentare ancora oggi dei veri e propri talenti, uno dei quali è certamente Bruno Donadel. I suoi dipinti – prosegue il Governatore – emozionano e coinvolgono, e questo è il segnale più chiaro di quanto, attraverso la pittura, l’artista riesca a comunicare con il visitatore”. All’interno del catalogo della Mostra si trovano tra l’altro recensioni su Donadel dell’Avvocato Guido Moro e del Professor Gianmaria Fonte Basso. Per il prossimo anno è in progettazione una personale di Donadel in un’altra città fervida di cultura come Pordenone.

 

Domenica 28 settembre alle 18.00, nel corso di una breve cerimonia alla quale potrebbe intervenire lo stesso Zaia presso palazzo Sarcinelli, un’opera del Maestro Donadel sarà donata alla città di Conegliano in segno di gratitudine per l’ospitalità.

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×