18 novembre 2019

Mogliano

Sassi dal cavalcavia: «Più controlli»

Il comitato di Musestre scrive al Prefetto per chiedere una maggior presenza di forze dell'ordine

commenti |

commenti |

RONCADE – Il Comitato locale crive al Prefetto. L’argomento sono le due sassaiole che recentemente si sono verificate al sottopasso ferroviario di via Principe a Musestre di Roncade.

 

I responsabili, pare, farebbero parte di una baby gang che tra l’altro avrebbe già colpito in zona. Due gli episodio distinti e due le auto colpite: quella di Zeno Lorenzon e quella della famiglia Bassetto.

 

«Qui si continua a respirare un clima di impotenza -si legge nel testo, come segnalato dal Gazzettino, e  inviato dal portavoce del comitato cittadino, Lewis Trevisan -. Questi vandali che l'anno scorso hanno terrorizzato anche famiglie di anziani della frazione, sono tornati in azione.

 

Come portavoce dei residenti di Musestre ci siamo subito attivati, per quanto di nostra competenza, per portare all'attenzione il problema e presto vorremmo anche distribuire alle famiglie un decalogo di comportamento in presenza di queste azioni teppistiche».

 

Al termine, richiesta di una maggior presenza di forze dell'ordine sul territorio.

 

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×