21 novembre 2019

Vittorio Veneto

"Scelta scellerata chiudere ufficio entrate a Vittorio"

Possamai presenta interrogazione in Regione

commenti | (1) |

commenti | (1) |

VITTORIO VENETO - No alla chiusura dell'Agenzia delle Entrate di Vittorio Veneto: lo dichiara il consigliere regionale Gianpiero Possamai (LN), che sulla questione ha presentato un' interrogazione alla Giunta perché intervenga con urgenza presso l'Agenzia delle Entrate in modo tale che sia definitivamente ritirato il provvedimento di trasferimento dell'ufficio territoriale.

 

"La chiusura degli uffici dell'Agenzia delle Entrate a Vittorio Veneto - dichiara Possamai - è frutto di una scelta scellerata che non solo va a discapito dei nostri cittadini, privati di un servizio comodo e basilare, ma è anche contraria al buon senso e priva di lungimiranza, dal momento che per agevolare la permanenza della sede vittoriese il sindaco aveva di fatto abbassato del 20% il canone di locazione e nel 2011 erano stati eseguiti lavori di ristrutturazione dei locali".

 

"Mi appello alla Regione - conclude il consigliere - e mi auguro che sia posto rimedio a tale situazione, anche in considerazione del fatto che negli ultimi mesi dalla città di Vittorio Veneto sono stati trasferiti gli uffici del Tribunale, dell'Enel, della biglietteria dei treni e molti altri sevizi a discapito degli utenti, in particolar modo delle persone anziane che non hanno la possibilità di trasferimenti autonomi".

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×