17/08/2018sereno

18/08/2018quasi sereno

19/08/2018sereno

17 agosto 2018

Vittorio Veneto

Schianto in località Fratte a Fregona: "Quell'incrocio è pericolosissimo"

Ritorna la polemica sull'intersezione tra via Fratte e viale dell'Industria

Roberto Silvestrin | commenti |

incidente fratte fregona

FREGONA - Incidente questa mattina in località Fratte, a Fregona. Secondo una prima ricostruzione, intorno alle 6 un’auto ha perso il controllo ed è andata a sbattere contro il guard rail. Sul posto sono giunti i carabinieri e i soccorsi del Suem 118, anche se chi era a bordo del mezzo non ha riportato conseguenze gravi.

 

L’incidente è avvenuto all’altezza dell’incrocio tra via Fratte e viale dell’Industria, forse a causa del gelo sul manto stradale. Un tratto che ha fatto discutere in passato, e che oggi è tornato i riflettori: Daniele Dal Mas, del comitato “Uniti per la Valsalega”, questa mattina ha postato su Facebook una foto dell’accaduto (che pubblichiamo).

 

“Ennesimo incidente in località Fratte – ha scritto – in un incrocio pericolosissimo. Da tempo ho sollecitato delle modifiche alla viabilità per quel tratto”. Sulla questione si è esposto anche il referente di Forza Italia per Fregona, il giovane Matteo Poloni: “In quell’incrocio si sono verificati diversi incidenti, più o meno gravi. Il fatto di questa mattina ricorda l’urgenza di un rapido intervento di sistemazione, visto che si tratta anche della “porta” principale da cui si arriva a Fregona”.

 

La questione, però, si è fatta anche “politica”, visto che Poloni ha rinfacciato all’amministrazione di dedicarsi “solo a opere propagandistiche”. “In consiglio comunale le minoranze avevano già sollevato la questione – continua Poloni – Ricevendo però solo risposte inadeguate e inaccettabili. Nel prossimo consiglio riproporremo di nuovo il tema”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×