14 novembre 2019

Castelfranco

Scivola e precipita sbattendo sulle rocce, 35enne soccorso sul Monte Grappa

Disavventura anche per un anziano: era scivolato procurandosi un taglio alla fronte

commenti |

commenti |

soccorso alpino

PADERNO DEL GRAPPA - Due gli interventi sul Monte Grappa oggi. Questa mattina alle 10 il 118 ha allertato il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa per una caduta lungo la Ferrata Guzzella. Salendo con un amico, nella parte alta del percorso attrezzato, A.P., 35 anni, di Vedelago, era scivolato sbattendo sulle rocce e rimanendo attaccato alla fune di metallo tramite la longe del kit da ferrata.

Un soccorritore, che si trovava casualmente lì vicino, anche lui impegnato nella salita, ha raggiunto l'escursionista e, verificato che aveva riportato un'escoriazione al braccio e una probabile contusione al ginocchio, lo ha calato fino alla strada sottostante, dove una squadra arrivata in jeep lo ha recuperato e accompagnato al Suem di Crespano per i controlli del caso.

 

Attorno alle 12.30 il secondo allarme, questa volta dalla Valle di Santa Felicita, nel comune di Romano d'Ezzelino (VI). Mentre stava camminando con un amico, un escursionista aveva sentito delle grida provenire dal versante opposto.

Era quindi sceso e risalito sul Sentiero del cavallo, il numero 952, dove, non distante dal fondovalle, aveva trovato un anziano che era scivolato e si era procurato un taglio sulla fronte. Scattato l'allarme, l'elicottero di Treviso emergenza ha sbarcato nelle vicinanze medico e tecnico di elisoccorso, affiancati presto da due volontari del Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa arrivati a piedi. Prestate le prime cure, l'infortunato è stato imbarellato e recuperato con un verricello, per essere poi trasportato all'ospedale di Treviso.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×