11 dicembre 2019

Treviso

Scomparso dall’albergo di Jesolo, ritrovato a Treviso grazie ad un appello su Facebook

Il giovane aveva alloggiato nel litorale ed alcune ore prima della partenza era sparito

Matteo Ceron | commenti |

immagine dell'autore

Matteo Ceron | commenti |

polizia

TREVISO Scomparso dall’albergo di Jesolo dove si trovava con i famigliari e ritrovato a Treviso grazie ad un appello su Facebook. Si tratta di un ragazzo inglese, che nei giorni scorsi era giunto sul litorale veneziano con famigliari ed amici. Poche ore prima della partenza dall’albergo dove aveva alloggiato si era allontanato, facendo perdere le proprie tracce.

 

Non avendo più notizie del ragazzo è scattato un appello via Facebook, apparso anche nella pagina “Sei di Jesolo se…”. Un’automobilista di passaggio in via Pasteur a Treviso che aveva visto la notizia della persona scomparsa sul social network l’ha riconosciuto ed ha immediatamente dato l’allarme alla polizia.

 

Sul posto sono intervenuti i poliziotti, il ragazzo era infreddolito e non del tutto lucido ed è stato accompagnato al pronto soccorso per verificare le sue condizioni di salute. Successivamente è stato accompagnato in Questura, dove sono stati svolti ulteriori accertamenti.

 

La polizia ha quindi rintracciato i genitori - il padre nonostante la sua scomparsa nel frattempo era tornato in Inghilterra - i quali sono giunti ieri sera a Treviso per riprenderlo col primo aereo disponibile. Non è stato reso noto il perché dell’allontanamento del giovane e non si sa come sia finito in via Pasteur a Treviso.

 



foto dell'autore

Matteo Ceron

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×