17 novembre 2019

Vittorio Veneto

La scuola "Da Ponte" vince il concorso "Scienza e tecnica: basta tabù per le ragazze"

Stefania Rotella | commenti |

Stefania Rotella | commenti |

VITTORIO VENETO - Venerdì 27 gennaio 2017 la Scuola media “Lorenzo Da Ponte” di Vittorio Veneto si è piazzata al primo posto nel concorso “Scienza e tecnica: basta tabù per le ragazze” promosso dall’Istituto Max Plank di Lancenigo con lo scopo di combattere i pregiudizi che spesso impediscono alle ragazze di intraprendere percorsi formativi di carattere tecnico-scientifico.

 

La gara consisteva nell’ideazione ed interpretazione narrativa di una fiaba originale, raccontata ed animata in cinque brevi parti che avrebbero dovuto accompagnare altrettante tappe del percorso di un robot programmato dagli alunni partecipanti alla gara. Per la Scuola “Da Ponte” è stata selezionata la Classe 1^ A che si è impegnata nella narrazione ed animazione del racconto e la squadra di robotica dell’Istituto, rappresentata da Serena Simone della Classe 3^ D che ha programmato e condotto il robotino.

 

 

Tra le diciotto scuole partecipanti alla gara sono arrivate in finale le Scuole “Astori” e “Coletti” di Treviso e la Scuola “Da Ponte” di Vittorio Veneto che si è aggiudicata il primo premio con l’interpretazione del racconto “L’impresa di Gagarin”. Il risultato raggiunto è stato il premio di un appassionato lavoro di squadra dei ragazzi che hanno partecipato a questa avventura con grande entusiasmo.

 



Stefania Rotella

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×