16/08/2018quasi sereno

17/08/2018sereno

18/08/2018quasi sereno

16 agosto 2018

Rugby

A "scuola" insieme al Benetton Rugby

L’iniziativa realizzata da CUOA Business School e Benetton Rugby promuove lo sport come risorsa da cui imparare e trarre ispirazione da mettere a frutto in azienda

Rugby

ALTAVILLA VICENTINA – Per i partecipanti dell’11ª e 12ª edizione dell’MBA Imprenditori di CUOA Business School, venerdì 8 giugno è stata una giornata dedicata alla formazione outdoor, organizzata in collaborazione con Benetton Rugby.

Il programma prevede lezioni in aula e allenamenti sul campo, per mettere a confronto i principi del rugby con la vita in azienda.

Gli allievi si ritroveranno a “La Ghirada – Città dello sport”, a Treviso, dove passeranno assieme a docenti e giocatori del Benetton Rugby tutto il giorno fino a sera.

La collaborazione con il Benetton Rugby, Club di Treviso con oltre ottant’anni di storia e risultati prestigiosi, si riconferma nel 2018 nell’ottica di fare esperienza pratica di questo sport per trarre, dai suoi principi, un insegnamento, sia valoriale che concreto, da mettere in pratica non solo sul campo, ma anche in azienda.

A guidare il team dei partecipanti ci saranno Enrica Quaglio, coach ed esperta di formazione da sempre appassionata e vicina al mondo del rugby, Antonio Pavanello, storico capitano del Benetton Rugby, e i due giocatori professionisti Alberto De Marchi e Angelo Esposito.

“Lavorare sulla squadra è fondamentale per le imprese di successo. Il primo passo deve essere fatto necessariamente dal capitano, ovvero dall’imprenditore che è chiamato in prima persona a sviluppare un buon ambiente organizzativo. Per questa ragione l’outdoor training è la soluzione migliore per riflettere e vivere direttamente i principi del team building, sostiene Diego Campagnolo, Direttore Scientifico di MBA Imprenditori.

Dichiarazioni alle quali hanno fatto seguito quelle del direttore sportivo biancoverde Antonio Pavanello: “Siamo felici di ospitare il team building organizzato per il CUOA dalla coach Enrica Quaglio, professionista del settore e preziosa risorsa con la quale ormai da tempo ci occupiamo dello studio e della realizzazione ad hoc di giornate per le aziende ed il loro personale. Occasioni che ci danno la possibilità di raccontare il nostro mondo e trasmettere con estremo piacere le nozioni ed i valori insiti nel rugby e decisamente applicabili ad ogni realtà aziendale”.

L’MBA Imprenditori è un percorso formativo unico nel panorama italiano, perché pensato per titolari, soci e amministratori di azienda, con almeno quattro anni di esperienza. L’obiettivo è fornire agli imprenditori un aggiornamento del proprio bagaglio di conoscenze e competenze manageriali per governare efficacemente le sfide dell’innovazione e della crescita delle imprese.
 

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

Rugby

Il Rugby Villorba invita gratuitamente i ragazzi ad avvicinarsi alla palla ovale

A Villorba il Rugby Summer Camp 2018

VILLORBA - Continuando a svolgere appieno il ruolo di autentico “polo catalizzatore” del rugby che gravita ad est di Treviso, il Rugby Villorba rivolge un invito speciale ai ragazzi e ragazze dai 5 ai 12 anni, che hanno voglia di divertirsi giocando a rugby avvicinandosi a questa disciplina prima...

Rugby

Nella prima partita stagionale a Monigo passano i britannici 14-12

Leoni ko contro gli Warriors

TREVISO - Venerdì sera, davanti ai 2000 spettatori dello Stadio Monigo, è andata in scena la prima delle tre amichevoli estive dei Leoni.

Aura Muzzo
Aura Muzzo

Rugby

Un'altra convocazione in azzurro per l'Iniziative Rugby Villorba

Aura Muzzo in Nazionale al torneo Seven in Kazan

VILLORBA - La fucina del rugby villorbese femminile ottiene una nuova gratificazione con una nuova prestigiosa convocazione di Aura Muzzo da parte di Alfredo De Angelis, tecnico della Nazionale Italiana Seven Femminile.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×