16 dicembre 2019

Selfie dunque sono

Categoria: Altro - Tags: selfie, drone, Jesolo

immagine dell'autore

Emanuela Da Ros | commenti | (3)

Parole chiave del momento: selfie e drone.

Non solo parole: anche fatti, anzi scatti.

Selfie. Oggi (domani non si sa) va alla grande autoscattarsi ovunque. Prima di twittare, ovvio. A qualunque livello sociale/professionale - casalinga di Voghera (specie umana in via di estinzione dai media), Politico Di Turno (destinato a perpetuarsi eternamente), studente svogliato e invogliato, operaio, manager, calciatore con banana...- oggi si è se ci si autofotografa. Pure mentre si guida, rischiando - è successo putroppo - di finire in un fosso e perdere la vita.

Fino a qualche tempo fa, chi aveva qualcosa da dire di sè, scriveva un'autobiografia. Oggi no. Il tempo corre, noi lo rincorriamo col fiatone e scrivere costa - in termini di riflessioni e impegno - decisamente troppo, per cui un autoscatto e via: abbiamo "detto" di noi tutto quello che c'era di dire. Più o meno che abbiamo un naso (il naso aggetta molto nel selfie) due occhi, una boccasmorfia e una fronte incorniciata da ciuffo di capelli. Selfie dunque siamo. E' una filosofia come l'altra (decisamente antiquata).

Drone. Di tendenza è pure il drone. Quell'apparecchietto a motore che, telecomandato, può sorvolare le nostre teste, case, strade e spiagge. A Jesolo il comune ne ha appena comprato uno: un drone, la prossima estate, sorveglierà il litorale per individuare venditori ambulanti fuorilegge e spacciatori di maria. Il piccolo elicoterro con l'occhio curioso spierà dall'alto i bagnanti, con le loro nudità da asciugamano, allo scopo di proteggerli dai vù cumprà. E sarà una goduria sentire, oltre il frangersi delle onde sulla battigia, il brusio del drone nel cielo azzurro: speriamo non si scontri con gli aquiloni dei bambini che se no sai che casino. Anzi: il comune dovrebbe pensarci: dovrebbe vietare i giochi aerei. Persino quelli con la palla. Sulla spiaggia di Jesolo quest'anno si dovrebbe giocare solo a bocce. Intese proprio come bocce (sia mai che ai maschi vengano strane idee).

Altro? per ora no. Ora mi faccio un selfie mentre mi lavo i denti e mi tampono col fondotinta; poi cercherò di trasformare in un drone il phon, in modo da potermi videare mentre mi asciugo i capelli. Prima di uscire di casa twitterò il tutto.

Eh, sì: mi sento molto di moda ultimamente.

 



Commenta questo articolo


Beata lei, Graziosissima, che con quel visino così dolce può farsi tutti i selfie che vuole!

segnala commento inopportuno

Selfgrazie, Michy. Però anche tu selfi bene se ti ci metti (scambio di seficomplimenti).

segnala commento inopportuno

Chissà perchè si continua ad usare la lingua dei colonizzatori.
Il temine autoscatto fa così schifo?

segnala commento inopportuno

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×