23/03/2019sereno

24/03/2019sereno

25/03/2019possibile temporale

23 marzo 2019

In Senato: sciopero della fame, 3 giorni contro i macelli e il loro orrore

Categoria: No profit e attivismo - Tags: Senato sciopero digiuno macelli

immagine dell'autore

Walter De Iulis | commenti |

Il Senato e

Senato. 6/12/18: non è la tabellina del 6, è la Storia. Ore 16.00, un senatore.

"Grazie, presidente, colleghi. Nella battaglia per la difesa degli animali e del loro diritto alla vita, contro la barbarie della macellazione, e del più completo disinteresse verso la natura, vorrei segnalare l'importanza di una iniziativa promossa dalle Iene Vegane di Milano, e da altri gruppi animalisti Save, che si terrà dal 12 dicembre alle 10.00 fino al 15 dicembre alla medesima ora davanti al mattatoio di Lodi.

Ci sarà anche la presenza della ormai nota attivista animalista Alessandra Di Lenge, che ringrazio per l'invito, oltre che per il suo impegno quotidiano in difesa di tutti quegli esseri viventi, che non hanno voce. Sarrano tre giorni di veglia e digiuno, per ricordare ai cittadini l'importanza della difesa degli animali e l'esigenza, ormai improrogabile, di prendere coscienza della necessità di adottare modelli di vita nuovi, e maggiormente rispettosi dell'ambiente e della salute.

E' noto che gli allevamenti per lo sfruttamento degli animali costituiscono una delle cause maggiori di riscaldamento del clima. L'incidenza negativa sulla salute umana della carne animale è un tema di grandissima attualità; su tutto, comunque, vi è l'amore verso gli animali e il dovere di bloccare pratiche barbare di inaudita violenza come quelle della macellazione.

Per queste ragioni parteciperò personalmente ai tre giorni di veglia e digiuno in difesa degli animali che si terranno a Lodi, innanzi al macello. In tutto il pianeta è in atto un cambiamento inarrestabile. Go Vegan. Grazie."

Dalla pagina facebook dell'associazione La Loro Voce - Iene Vegane:

"Tre giorni di veglia e digiuno per gli animali.

Dal 12 dicembre alle 10.00 al 15 dicembre alle 10.00.

Prima delle festività natalizie, saremo presenti davanti al mattatoio di Lodi, testimoniando per gli animali che vanno al macello. Insieme ad altri gruppi Save, vogliamo sensibilizzare l'opinione pubblica su ciò che accade in questi luoghi e, inoltre, rimanere dove nessuno vuole andare per mostrare la realtà al pubblico e dare amore agli animali in alcuni dei momenti più difficili della loro breve vita.

Molti presenti digiunano per l'intera veglia di tre giorni e dormono davanti al macello. Gli organizzatori sono sul posto 24 ore su 24, c'è un ampio parcheggio, dove è possibile dormire in auto, alternativamente è possibile mettere una tenda ma questo deve essere comunicato anticipatamente. Il digiuno durante la veglia non è obbligatorio, ma ti invitiamo a considerare questo come un atto simbolico prima dei giorni di Natale. Se il tuo tempo è limitato non è obbligatorio soggiornare per tre giorni, puoi partecipare all'evento nel tempo che hai a disposizione.

Se non te la senti di digiunare non importa, abbiamo comunque bisogno di te! Dobbiamo essere molti attivisti presenti, al fine di attirare l'attenzione del pubblico su questi luoghi. Ti incoraggiamo anche ad invitare amici non vegani e membri della famiglia, affinché vedano l'ingiustizia e la realtà che questi animali affrontano.

The Save Movement è un'organizzazione non violenta, per questo ti invitiamo a leggere il nostro codice di condotta prima di unirti alla veglia:

Missione: Organizziamo veglie pacifiche di fronte ai mattatoi con lo scopo di testimoniare per i milioni di animali ai quali viene tolta la vita inutilmente ogni giorno. L'intento è quello di aumentare la consapevolezza e mostrare al pubblico le condizioni critiche in cui si trovano questi animali. Entrare in contatto con gli animali che consumiamo può avere un profondo effetto sulle nostre scelte, e può modellare la nostra attitudine nei confronti di questi esseri senzienti, la cui vita e morte vengono tenute intenzionalmente nascoste dal pubblico.

Testimoniare, vedere e sentire la loro sofferenza, vederli nella loro unicità e singolarità, rafforzerà la nostra volontà di porre fine a questa crudeltà. Crediamo che la fine della violenza e dell'oppressione può essere raggiunta con amore e con un approccio senza pregiudizi verso tutti gli esseri, indipendentemente dal sesso, razza o specie.

Rispetto per gli animali: - Mantenere la calma: gli animali sono molto suscettibili. Avvicinarsi agli animali con calma e tranquillità per non spaventarli più di quanto lo sono già. - Rumore: gli animali sono estremamente sensibili al rumore, soprattutto perchè si trovano in condizioni di grande stress. Considera di non parlare affatto quando ti avvicini, altrimenti usa un tono di voce pacato e gentile. - Flash: evitare di puntare il flash direttamente verso gli animali, poichè li stresserebbe ulteriormente. Se devi usarlo, usalo solo di lato. - Contatto: sii discreto nel momento in cui cerchi contatto, non essere brusco e non spaventarli.

Sicurezza: - Gli organizzatori indosseranno giubbotti/pettorine catarifrangenti assicurandosi di essere ben visibili. - Approcciate il camion una volta che gli organizzatori hanno finito di parlare con l'autista e hanno dato il via libera. - Non arrampicatevi sui camion. Causare qualsiasi danno a proprietà altrui risulterà in una multa da pagare per gli organizzatori. - Approccia il camion dal lato dove non passano le macchine. - Non mettere le braccia all'interno del camion, poichè se questo si muovesse, o se qualche animale andasse in panico, potresti rimanere ferito.

Interagire con camionista\lavoratori: - Porta sempre rispetto nei confronti dei camionisti, di chi lavora nel mattatoio e nei confronti delle forze dell'ordine, anche se tale rispetto non fosse ricambiato. Il nostro scopo è promuovere un messaggio pacifico. Vogliamo mantenere un buon rapporto con queste persone poichè potrebbe risultare utile a lungo termine. - Resisti alla tentazione di reagire/rispondere in modo negativo alle provocazioni dei lavoratori. - Opponiti alla violenza pacificamente e con amore. Siamo un movimento che diffonde compassione.

Interazione con il pubblico: - Rimanete sempre pacifici e positivi. Non cadiate in tentazione nel rispondere a stimoli/commenti negativi. - Nelle aree trafficate potete reggere cartelli o volantini. Se decideste di non farlo allora dirigetevi nell'area di riposo prestabilita, in modo tale che la serietà del messaggio che vogliamo inviare non venga sminuita.

Rendiamo questo breve ma intenso momento il più efficace possibile per gli animali. Hanno bisogno di noi!"



Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×