24/10/2017sereno

25/10/2017velature sparse

26/10/2017sereno con veli

24 ottobre 2017

Montebelluna

Senza assicurazione o con revisione scaduta: 185 multe

Tante sono le infrazioni rilevate dall’inizio dell’anno col sistema Tharga

commenti |

MONTEBELLUNA – Sono 185 le infrazioni rilevate dall’inizio dell’anno con il sistema di rilevazione Tharga in dotazione alla Polizia Locale, che consente di individuare chi guida senza assicurazione o revisione scaduta. In particolare sono scattate 35 multe a carico di automobilisti non in regola con l’assicurazione,  mentre 150 sono state quelle per revisione scaduta.

 

L’ultimo episodio ieri mattina. Erano circa le 10 quando una pattuglia della Polizia locale appostata in Piazza Dammarie-lés-Lys, anticipata dalla postazione del sistema di rilevazione Tharga, di fronte al supermercato Lidl,  ha notato una brusca manovra di deviazione su via San Vigilio da parte del conducente di un auto che transitava in via Piave in direzione centro.

Dinnanzi all'episodio la Polizia Locale, insospettita, si è diretta verso via Biagi ed ha intercettato l'auto in via Buziol.

Una volta fermato il conducente, i controlli di rito hanno evidenziato che guidava con assicurazione scaduta. La Polizia locale ha quindi proceduto con il sequestro del mezzo e comminando una sanzione ridotta, essendo l'assicurazione scaduta da meno di 30 giorni.

 

 “C’è da sottolineare – interviene il sindaco, autorità locale di pubblica sicurezza, Marzio Favero – che l’azione condotta con il sistema Tharga non è solo un’azione di repressione, pur doverosa, ma soprattutto di prevenzione. Infatti, oggi molti cittadini hanno la preoccupazione, quando fanno un incidente, di sapere se interverranno le assicurazioni perché ci sono automobili non revisionate o non assicurate. Entrambe le tipologie, infatti, impediscono risarcimenti immediati.

Non dimentichiamo che un mezzo non revisionato può dare due problematiche: l’emissione in atmosfera superiore ai limiti previsti dalla norma; non avere condizioni di sicurezza, in particolare rispetto alla qualità dei freni del mezzo o ad altre avarie meccaniche. Il lavoro che conduce la Polizia locale va pertanto inquadrato correttamente come un’attività che punta alla sicurezza dei cittadini sulla strada ed è sbagliato pensa che si tratti di un semplice modo per fare cassa”.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

immagine della news

08/06/2017

Mogliano, dalle multe in arrivo due milioni

Il dato, relativo al 2016, è stato reso noto dal consigliere di opposizione Giovanni Azzolini: «L'Amministrazione ha raddoppiato il valore dell'anno precedente»

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×