17/08/2018sereno

18/08/2018quasi sereno

19/08/2018quasi sereno

17 agosto 2018

Cronaca

Sequestra la ex, la uccide e si suicida

commenti |

Prima ha sparato alla sua ex fidanzata, poi si è suicidato. E' accaduto a San Miniato (Pisa), dove sono stati trovati sabato mattina i corpi di due giovani, un ragazzo di 25 anni, Federico Zini, e la sua ex di 30 anni, Elisa Amato.

 

I due avrebbero prima litigato nella notte sotto casa di lei, a Prato. Il ragazzo avrebbe poi costretto la ex a salire in auto e si sarebbe diretto verso San Miniato, dove si sarebbe consumato il delitto. L'omicidio sarebbe quindi avvenuto a San Miniato e non a Prato, come in un primo momento si era appreso.

 

I due cadaveri sono stati rinvenuti all'interno di un'auto, in un parcheggio in località Gargozzi. Sul posto i carabinieri di San Miniato, del comando provinciale, il pm Flavia Alemi e il medico legale. Zini avrebbe compiuto domani 25 anni. Giocava nella squadra di calcio del Tuttocuoio, che milita nel campionato di serie D. L'ex fidanzata, Elisa, viveva a Prato.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×