18/06/2018possibile temporale

19/06/2018quasi sereno

20/06/2018quasi sereno

18 giugno 2018

Cronaca

Sfregiò miss con acido, condannato a 10 anni

commenti |

Si è concluso con una condanna a 10 anni di reclusione il processo che vedeva imputato Eddy Tavares, il 29enne di Capo Verde accusato di aver sfigurato con l'acido l'ex fidanzata Gessica Notaro. Il pm aveva chiesto 12 anni. La vicenda risale allo scorso 10 gennaio quando l'uomo aveva atteso la giovane sotto casa sua per poi gettarle sul volto del liquido corrosivo che aveva provocato all'ex finalista di Miss Italia gravissime lesioni al volto e all'occhio sinistro.

La sentenza del gup del Tribunale di Rimini, Fiorella Casadei, è arrivata al termine del rito abbreviato. Il pm aveva chiesto una condanna per lesioni gravi, senza attenuanti generiche e con le aggravanti della premeditazione e della crudeltà. In aula a Rimini erano presenti, come per tutte le udienze, sia Notaro che Tavares.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.938

Anno XXXVII n° 12 / 21 giugno 2018

SULLA MIA PELLE

Il tatuaggio: una moda vecchia 5300 anni

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×