12 novembre 2019

Rugby

Sgarbi capitano dei Leoni

Lo ha segnalato quest'oggi il Benetton Rugby

Rugby

TREVISO - Alberto Sgarbi sarà il capitano dei Leoni per la stagione sportiva 2019/2020.

Approdato in biancoverde nel 2006 a soli vent’anni, nello stesso anno si è aggiudicato prima la Supercoppa Italiana ed a fine stagione il campionato. Nelle stagioni successive, Alberto ha poi vinto altri due campionati nazionali nel 2008/2009 e nel 2009/2010, una Coppa Italia nel 2009/2010 ed una seconda Supercoppa Italiana nel 2009.

Distintosi sempre dentro e fuori dal campo per le sue qualità umane prima ancora che per quelle sportive, Alberto si appresta a cominciare la sua quattordicesima stagione in Benetton Rugby, maglia con la quale ha raggiunto quota 227 presenze che fanno di lui il Leone in attività con più caps.

In carriera Sgarbi ha inoltre vestito la maglia azzurra della Nazionale Italiana dalle selezioni giovanili sino ad arrivare alla Maggiore disputando cinque 6 Nazioni e collezionando 29 caps.

“Sono molto contento di essere stato nominato capitano, è un onore ovviamente ma anche un impegno. Un impegno però facile da sostenere poiché questa squadra ha al suo interno diversi leader. Quest’anno cominceremo una nuova avventura con molti giocatori giovani, soprattutto sino alla fine della Coppa del Mondo, e toccherà a quelli con più esperienza come me essere loro d’aiuto. Ci attende un anno importante in cui sarà fondamentale il lavoro collettivo ed il contributo di tutti” queste le dichiarazioni di Alberto Sgarbi, neo capitano dei Leoni.
 

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

Rugby

In Galles gara sempre sul filo: all'ultimo respiro la spuntano gli Scarlets

Leoni ko allo scadere

LLANELLI (GALLES) - Al Parc Y Scarlets le cose non cominciano nel miglior dei modi per i Leoni che al 6’ subiscono la meta dei padroni di casa con Steff Evans lesto a leggere la traiettoria dell’ovale passato indietro da Ioane per Hayward.
 

l'ultimo tentativo di Mogliano
l'ultimo tentativo di Mogliano

Rugby

Brutta partita che nel finale Mogliano rischia comunque di vincere. Il punto di bonus difensivo premia la volontà di crederci fino alla fine.

Piacenza ferma la corsa di Mogliano sconfiggendo i biancoblù 13 a 9

PIACENZA – Per pochissimo Mogliano non riesce in pieno recupero a raddrizzare una partita non particolarmente bella, e perde per 4 punti di scarto contro Piacenza, dovendosi accontentare del punticino di bonus difensivo.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×