22/07/2018temporale e schiarite

23/07/2018parz nuvoloso

24/07/2018quasi sereno

22 luglio 2018

Esteri

Si accorge che il promesso sposo ha un principio di calvizie, lo molla all'altare

commenti |

Stavano per raggiungere l’altare, quando lui si è tolto il capo della cerimonia e lei, notando un principio di calvizie, ha deciso di disdire le nozze. Una notizia che ha del surreale quella che arriva dall’India.

 

Il medico di New Delhi Ravi Kumar avrebbe dovuto unirsi in matrimonio a una donna del villaggio di Sugauli in Bihar, lo scorso 18 febbraio. Un matrimonio combinato, deciso dalle rispettive famiglie, che aveva avuto il via libera dei due sposi. La donna aveva visto l’uomo solo in foto ma le immagini non le avevano mostrato il principio di calvizie di Kumar. Un difetto abbastanza grande, secondo la donna, da portarla a disdire le nozze.

 

L’uomo, dopo il viaggio di mille chilometri che si era fatto, non aveva però nessun intenzione di tornare a casa ancora celibe. E nessuno è riuscito a far cambiare idea a lei. Così nel villaggio è partita la ricerca: qualche donzella disposta a sposare un neurochirurgo facoltoso che però sarebbe diventato calvo? Come riporta il DailyMail in pochi giorni è stata trovata una moglie per il medico: la figlia di un fruttivendolo del villaggio.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×