27/06/2017temporale e schiarite

28/06/2017temporale forte

29/06/2017piovaschi e schiarite

27 giugno 2017

Vittorio Veneto

Si ferma per dare infomazioni, lui le mette le mani addosso

Donna aggredita in pieno giorno a Costa

commenti |

VITTORIO VENETO - E’ stata aggredita in pieno giorno, in via Madonna della salute a Costa, L.D.L., che si è vista mettere le mani addosso da un uomo che l’aveva fermata con la scusa di chiedere informazioni. L’episodio è accaduto oggi, lunedì, e la vittima, oltre ad aver avvertito i Carabinieri, ha informato i vittoriesi raccontando la propria esperienza su Facebook.

 

"Gentilmente mi fermo perché un uomo mi chiede un’informazione - racconta la donna - abbasso il finestrino e lui veloce mi mette una mano addosso e mi chiede una scopatina”. L.D.L. descrive l’aggressore: si tratta di un uomo alto, robusto, sulla quarantina e indossa una canottiera grigio blu e un jeans corto.

La vittima non ha subito violenze, ma è rimasta notevolmente spaventata: "Brutta esperienza - commenta - a essere gentili"

 

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.916

Anno XXXVI n° 12 / Giovedì 22 giugno 2017

C'ERA UNA VOLTA VIA CAPRERA

Lo sceriffo Gentilini ce l’ha ancora nel cuore. Tanto da prendere carta e penna e scrivere al Quindicinale. Per far memoria di una strada che era “centro commerciale urbano”. Dove si trovava il cementista, lo zoccolaio, lo stradin, l’osteria col servizio di carrozze....

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×