22 luglio 2019

Nord-Est

Si mette la corda al collo ed è pronto a suicidarsi da un albero: arrivano i Carabinieri

commenti |

Un uomo che aveva manifestato propositi suicidi è stato salvato dai carabinieri di Rosà a Tezze sul Brenta. I militari sono stati chiamati dai familiari dell'uomo, con problemi psicologici, che si era allontanato da casa, esprimendo la volontà di suicidarsi.

 

I carabinieri hanno attivato varie pattuglie alla ricerca dell'uomo che è stato trovato poco dopo mentre era in procinto di impiccarsi al ramo di un albero. Constatata la situazione di imminente pericolo, con sangue freddo, i carabinieri si avventati sull'uomo liberandolo dal cappio della corda che aveva già al collo, mentre stava fissando all'albero l'altra estremità.

 

L'uomo è stato poi portato in ambulanza all'ospedale di Bassano del Grappa dove è stato ricoverato nel reparto di psichiatria.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×