23/10/2017sereno con veli

24/10/2017quasi sereno

25/10/2017sereno con veli

23 ottobre 2017

Treviso

Si perde sul Piave mentre va a funghi

Il 74enne è stato recuperato dai vigili del fuoco con un’imbarcazione

Matteo Ceron | commenti |

MASERADAUn uomo di 74 anni si è perso ieri sera, venerdì, mentre stava andando a funghi lungo il Piave nella zona compresa tra Salettuol e Maserada.

È stato colto alla sprovvista dal livello dell’acqua del fiume che si è alzato piuttosto velocemente ed in modo inaspettato e dal buio calato pure questo in fretta, cosa che l’ha fatto rimanere bloccato su un isolotto.

 

È stato lo stesso cercatore di funghi a chiamare il centralino dei carabinieri, lanciando l’allarme e dicendo di non essere più in grado di ritornare.

Oltre ai militari dell’Arma, si sono mossi immediatamente i vigili del fuoco, intervenuti con due imbarcazioni.

 

Con le indicazioni fornite dal 74enne è stato tutt’altro che semplice individuare il punto in cui si trovava. I pompieri hanno percorso diversi chilometri lungo il Piave, fino a quando sono riusciti ad individuarlo e a recuperarlo. Era sano e salvo, ma è stato comunque affidato al 118 a scopo precauzionale.

 



foto dell'autore

Matteo Ceron

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.922

Anno XXXVI n° 18 / 19 ottobre 2017

CAPORETTO

Caporetto: la disfatta che viene dal passato. Immagini di guerra. Di attacchi (subdoli) e di resa. Caporetto è il simbolo della disfatta per antonomasia. E un secolo non basta per dimenticare

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×