22/07/2018temporale e schiarite

23/07/2018parz nuvoloso

24/07/2018quasi sereno

22 luglio 2018

Mogliano

Si presenta in Caserma e inveisce senza motivo contro i Carabinieri

Nonostante il tentativo di calmarlo, un 45enne moglianese sabato ha aggredito con calci e pugni i militari. Oggi l'uomo ha patteggiato sei mesi di reclusione

commenti |

la caserma di Mogliano in via Dalla Chiesa

MOGLIANO - Si presenta in caserma dei Carabinieri e comincia a urlare contro di loro senza motivo.

Dopo la sorpresa, i militari provano a calmarlo ma lui, lungi dal tornare in sè, comincia a menar fendenti.

Arrestato nella mattinata di sabato Z.A., 45enne moglianese di fatto senza fissa dimora, già con precedenti.

L’arresto è stato convalidato questa mattina, lunedì. L’uomo due giorni fa si era presentato in caserma, inveendo senza motivo contro i Carabinieri.

Nonostante il tentativo di calmarlo da parte dei militari, l’uomo è andato in fibrillazione, aggredendo gli uomini in servizio con calci e pugni.

Oggi all’udienza di convalida il 45enne ha patteggiato una pena di sei mesi di reclusione e obbligo di presentazione in caserma.

 

Leggi altre notizie di Mogliano

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

immagine della news

08/01/2018

Tribunale aperto di domenica

Inusuale processo per direttissima nei confronti di un 53enne di Casale arrestato dai Carabinieri venerdì scorso

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.940

Anno XXXVII n° 14 / 26 luglio 2018

DAI "LAGER" LIBICI A VITTORIO VENETO

Se questo è un uomo. Imprigionati, torturati, uccisi o venduti come schiavi. Le testimonianze dei sopravvissuti ai campi di concentramento in Libia arrivati a Vittorio Veneto

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×