16 dicembre 2019

Nord-Est

Si schianta con taxi acqueo contro la riva e muore

commenti |

commenti |

VENEZIA - Un conducente di un taxi acqueo, Massimo Vianello, 49 anni, di Campalto, è morto la notte scorsa a Venezia finendo con la propria imbarcazione contro la riva ed alcune 'bricole' della darsena nella zona delle fondamenta Nuove.

 

L'incidente potrebbe aver avuto come concausa la forte velocità del motoscafo. L'uomo lavorava per la Cooperativa 'Consorzio Motoscafi Venezia Turismo'.

 

A scoprire il cadavere è stata una pattuglia della Polizia che ha notato il taxi acqueo affondato davanti alla riva. Il natante è stato posto sotto sequestro, mentre il pm ha disposto l'autopsia sul corpo della vittima e ulteriori accertamenti sull'incidente.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×