21 agosto 2019

Vittorio Veneto

SI TORNA A CORRERE ALLE CAVE

La pista contestata dai vicini può riprendere l'attività

| commenti | (3) |

| commenti | (3) |

Vittorio Veneto - Passo indietro sulla questione "Alle Cave": il Comune revoca l'ordinanza che vietava le corse automobilisitche nella pista di via Levada, a San Giacomo di Veglia. Il gestore, la ditta TZ, potrà usare il circuito per le gare automobilistiche, anche nei fine settimana.

Le rivendicazioni dei vicini, che lamentavano rumori insopportabili ed emissioni nocive, sono state accolte solo temporaneamente: dopo che il Comune aveva permesso alla TZ di usare la pista solo per corsi di guida sicura, adesso compie un passo indietro.

D'altra parte in settembre il TAR aveva sospeso l'ordinanza comunale che vietata le corse "Alle Cave". Lo stesso tribunale imponeva però ai gestori di rilevare le emissioni acustiche dell'impianto e di comunicare i dati al Comune.  Obbligo che è stato rispettato. Ora la pista "Alle Cave" sta riprendendo a pieno la sua attività, con buona pace dei vicini.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Cari sangiacomesi, specialmente se risiedete nei pressi della Pista, era ora che il comune lasciasse lavorare il sig Tonel, quella pista è un bene x tutti noi in quanto i corsi di guida sono il primo passo per la sicurazza stradale, e comunque le gare automobilistiche non hanno mai ucciso nessuno, al massimo tolgono qualche minuto di sonno... provo profondo sdegno per chi ha firmato e lavorato contro questa struttura, lo stesso sdegno lo hanno trovato chi ha firmato la petizione per la riapertura della pista stessa affinchè tornasse a proporre le attività di competizione. Ho firmato con enorme gioia...!!!!

Mi chiedo se chi ha proposto la raccolta firme x la chiusura, si sia accorto solo qualche anno fa delle attività della pista o se forse non sia megli averla oggi asfaltata piuttosto che polverosa com'era prima, oggi hanno solo un po di rumore ( suono dei motori x i più intelligenti ) metre prima avevano anche la polvere.

Questo è il segnale che un ennesimo comitato di san giacomo ha fatto flop, che sia giunta l'ora che i sangiacomesi smettano di fare comitati ????

Ormai a san giacomo facciamo ridere i polli, basta comitati pensate ad altro .......


Willy

segnala commento inopportuno

Sono d’accordo con Willy!
A Vittorio Veneto c’è la politica del “chiudi tutto, rendiamo la città sterile”, poi leggiamo titoloni sui giornali locali di come far rivivere la città.
Avevamo il Flaming ed è stato chiuso, così i nostri giovani prendono la macchina e si vanno ad incontrare e divertire altrove (con tutti i pericoli che ne derivano)
C’è una pista per correre e seguire corsi di guida sicura e la si vuol chiudere!
Possiamo menzionare altre di queste ideone alla vittoriose ma non ne vale la pena …. meglio qualche altro supermercato …..

segnala commento inopportuno

Vi piace solo contare soldi ricavati dalle vendite dei vostri terreni, vi piace monstrarvi in pubblico solo per sfoggiare quello che avete accumulato nei vostri materassi per anni.
Preferite affiggere fiori ad ogni curva che va da casa vostra fino al fadalto dove ogni guidatore della domenica rischia di ammazzarsi o essere ammazzato perche privo di uno spazio protetto dove poter girare.
Spero per voi che tra qualche anno uno dei vostri figli non compri una moto per fare un giretto in Fadalto.

segnala commento inopportuno

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×