18 luglio 2019

Volley

SISLEY, FATALE IL TIE-BREAK

Gli orogranata perdono a Modena un match tiratissimo

Volley

MODENA - Dopo la vittoria casalinga all'esordio contro lo Yoga Forlì, la Sisley Volley si deve accontentare di un punto in terra emiliana contro il Casa Modena che vince 3-2 al tie break.

Una partita che sembrava già scritta a metà del terzo set, ma i ragazzi di coach Piazza hanno saputo ribaltare la gara e giocarsi la possibilità di portarsi a casa due punti d'oro, sfumata solo in extremis.

PRIMO SET - Il primo punto della gara è per Modena, ma la sfida prosegue in perfetta parità fino al primo break dei padroni di casa che si portano sul 6-4. Un muro di Fei risponde subito a Casa Modena fissando il parziale sul 6-6. Al primo tecnico però è Modena avanti 8-6.

Ancora i canarini avanti alla ripresa dei gioco con un ace (9-6), distacco che rimane tale fino all'errore in attacco di Modena (12-10), ma anche Horstink sbaglia in battuta e restano 3 i punti di margine per Modena. Dopo il secondo tecnico Modena allunga fino al 20-16 mentre la Sisley cerca di tenere gli attacchi dei canarini in questa prima frazione.

I quattro punti di vantaggio vengono amministrati dai padroni di casa fino al break di Treviso che accorcia sul 21-19 ma perde subito contatto lasciando che i ragazzi di coach Prandi si portino prima sul 23-20. Il finale di set vede la Sisley riportarsi sotto (23-22), ma Modena chiude i conti sfruttando la prima palla set e chiudendo sul 25-22.

SECONDO SET - I ragazzi di coach Piazza sono costretti subito a inseguire anche in questo parziale che vede Modena portarsi a casa il primo punto.

Il quarto ace della gara porta i canarini avanti 6-4, Treviso risponde ma sono ancora i padroni di casa a mettere a terra la palla dell'8-6. I ragazzi di coach Prandi allungano ancora al rientro in campo e piazzano un break importante di 4 punti (12-6). Treviso prova a rifarsi sotto ma Casa Modena mantiene le distanze e doppia con l'ennesimo break gli orogranata (14-7).

Difficile momento per la Sisley che non riesce a trovare la forza per rispondere, e anzi viene ancora colpita da Modena che si porta sul 16-7 al secondo time out tecnico. Modena amministra il grande vantaggio (17-11) pur concedendo alla Sisley di accorciare le distanze, mentre coach Piazza cerca soluzioni per scuotere i suoi (20-13). L'andamento del secondo set è però ormai segnato. Finisce 25-17 per Casa Modena.

TERZO SET - Non cambia la situazione nemmeno nel terzo set con Modena, forte dei due set conquistati, gioca sul velluto e tiene a bada gli orogranata fino al primo tecnico, che vede per la prima volta Treviso avanti 7-8. Un vantaggio che dura poco (11-11) perchè Modena intende chiudere in fretta la pratica e rimane agganciata alla Sisley (13-13).

Al secondo tecnico Treviso è ancora avanti 14-16. I ragazzi di coach Prandi riducono subito lo svantaggio ad appena un punto (15-16), e piazzano anche il break del pareggio (17-17). Un equilibrio che la Sisley, in giornata decisamente storta, non riesce a spezzare tanto che Casa Modena si riporta avanti (19-18) e si avvicina alla vittoria (21-19).

Treviso rialza però la testa e dopo aver annullato un match ball si conquista una palla per chiudere il set (24-25). Modena non ci sta e pareggia ma ancora i ragazzi di coach Piazza si rifanno avanti e portano a casa con Horstink il terzo set con il punteggio di 25-27.

QUARTO SET - Sembrava una partita chiusa ma la Sisley non molla, e anche se i canarini mettono a terra il primo pallone del quarto set i ragazzi di coach Piazza metteno a segno il primo break che vale l'1-2 prima, e il 2-4 poi. Treviso ha ripreso coraggio e allunga, chiudendo il primo time out tecnico avanti 3-8.

I cinque punti di margine rimangono tali per poco, visto che gli orogranata tentano l'allungo (5-12). Modena non vuole andare al tie break e accorcia le distanze ma al secondo tecnico Treviso è avanti 11-16. Casa Modena ricuce lo svantaggio (13-17), ma la Sisley piazza la zampata che potrebbe valere il set (13-19). Modena accusa il colpo e non riesce a rientrare (17-22), tanto che la Sisley ribalta una partita quasi persa e va a giocarsi il tie break vincendo il quarto set 18-25.

QUINTO SET - Parte male la Sisley nell'ultimo e decisivo set che vede Casa Modena più determinata a vincere la partita, tanto che al primo tecnico i padroni di casa si portano sull'8-4. I ragazzi di coach Piazza si tengono però aggrappati alla gara raggiungendo il pareggio (10-10).

Modena rimette la testa avanti (11-10) e mantiene il punto di vantaggio fino al 14-13, seconda palla match per Modena, prontamente annullata da Treviso (14-14). Una gara tiratissima nel finale giocata punto su punto, con Modena che si porta a casa la vittoria 16-14.

Commenta così a fine gara il tecnico orogranata Piazza: "Mi è dispiaciuto per come non siamo riusciti ad interpretare la gara fin dall'inizio. Penso che il lavoro che abbiamo fatto durante la settimana non sia stato messo in pratica per almeno 2 set e mezzo. Pian pianino poi siamo riusciti a crescere nel match, ma tutto ciò non è bastato. 
Credo che la cosa positiva in questa gara - continua Piazza - sia l'apporto che hanno saputo dare i giocatori che non sono partiti titolari. Questa nota è per me piacevole".

CASA MODENA - SISLEY TREVISO 3-2 (25-22, 25-17, 25-27, 18-25, 16-14)

CASA MODENA: Manià (L), Fabroni, Kooistra 12, Dennis 19, Berezhko 11, Kooy 20, Casadei 1, Esko 2, Creus Larry 6, Casoli, Diaz 1, Piscopo. Non entrati Ciabattini. All. Prandi

SISLEY TREVISO: Szabo, Fei 20, Horstink 18, Kovar 2, Papi 4, Farina (L), Boninfante, De Togni 4, Bontje 2, Pujol 1, Maruotti 14, Bjelica 9. Non entrati Vanin. All. Piazza

ARBITRI: Rapisarda, Boris.

NOTE - Spettatori 4200, incasso 36000, durata set: 26', 23', 30', 25', 17'; tot: 121'.

 

Altri Eventi nella categoria Volley

Sara Anzanello
Sara Anzanello

Volley

Cerimonia questa mattina a Roma alla presenza dei genitori della compianta azzurra del volley

Sara Anzanello da oggi è nella Walk of fame

ROMA - È andata in scena al foro Italico a Roma questa mattina la cerimonia ufficiale di inserimento di Sara Anzanello nella Walk of Fame.

Volley

La pallavolista di Ponte di Piave, deceduta l'anno scorso, entra ufficialmente nella storia di questo sport

Sara Anzanello nella Walk of Fame

PONTE DI PIAVE - Domani, martedì 16 luglio alle ore 10.30, presso il Complesso del Foro Italico si terrà la cerimonia ufficiale per l’inserimento di Sara Anzanello nella Walk of Fame del CONI.

Commenta questo articolo


Grandi eventi

Lewis Hamilton (Afp)

Altri sport

Trionfa Hamilton

Il pilota Mercedes vince il Gran Premio di Gran Bretagna per la sesta volta. Secondo posto per il compagno di scuderia Bottas, il ferrarista Leclerc ottimo terzo

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×