12 dicembre 2019

Lavoro

Social Start 2019, contributi a fondo perduto per progetti del terzo settore

commenti |

commenti |

Social Start 2019, contributi a fondo perduto per progetti del terzo settore

Banca della Marca è un credito cooperativo che fonda la propria missione sullo sviluppo economico e sociale del territorio in cui opera. Cooperativamente è una manifestazione attiva da otto anni, organizzata dall’Istituto di Credito per promuovere i valori della cooperazione, dell’economia civile e della solidarietà. Banca della Marca, attraverso il bando “Social Start, nell’ambito di Cooperativamente, attraverso il bando “Social Start”, intende sviluppare una nuova modalità di investimento sociale che sia attenta alle persone e favorisca il benessere e la qualità della vita della comunità.

 

“Social Start” rappresenta uno stimolo verso l’agire sociale e attraverso il quale finanziare progetti ed iniziative volte a sostenere i bisogni collettivi, in particolare quelli di persone in difficoltà, e lo sviluppo della partecipazione attiva dei cittadini alla comunità. Dopo la prima edizione del 2017 dove avevano aderito 22 associazioni, il 2018 ha visto la partecipazione di 32 progetti pervenuti dalle province di Treviso, Pordenone e Venezia. I progetti prevedevano nel loro complesso investimenti per oltre 1 milione di euro, coinvolgendo in partnership oltre 83 Enti. Segno che il terzo settore è un mercato effervescente ed in continua crescita, dove continuamente si sperimentano nuove forme di finanziamento ed organizzative per contenere i costi e produrre valore nei servizi a sostegno di chi è in difficoltà. Tramite il bando le Associazioni presenteranno progetti che concorreranno per l’ottenimento di finanziamenti a fondo perduto. Saranno esaminati da una commissione che stilerà una classifica, ai primi cinque classificati saranno assegnati i seguenti finanziamenti:

1° classificato: 5.000 Euro

2° classificato: 3.000 Euro

3° classificato: 2.000 Euro

4° classificato: 1.000 Euro

5° classificato: 500 Euro

 

I Progetti dovranno essere indirizzati allo sviluppo di uno dei seguenti settori di intervento a favore di cittadini residenti nel territorio di competenza della banca.

 

1. Inclusione sociale di persone svantaggiate e fragili, in quanto disoccupate (senza sostegni) o a rischio emarginazione, o con disabilità

2. Famiglie con figli 0-17, che hanno difficoltà nella crescita, e con problemi nella gestione della vita quotidiana

3. Comunità civile. Qualità della vita nelle comunità locali, sviluppo dell’economia civile volta a migliorare il ben-essere, educazione alla cittadinanza responsabile, reti solidali, forme di partecipazione sociale, forme innovative di utilizzo degli ambiti sportivo e culturali, ecc.

4. Istruzione: percorsi di supporto educativo e/o formativo specifici per minori in difficoltà per quanto riguarda l’apprendimento, il comportamento, lo sviluppo fisico e le capacità di relazionali.

5. Salute: iniziative di prevenzione, assistenza e cura che non rientrano nei servizi offerti dal servizio sanitario pubblico, promozione dei corretti stili di vita, welfare territoriale.

 

Particolare attenzione verrà data ai progetti innovativi che propongono nuove formule organizzative e partenariato diffuso, creano occupazione, sviluppano reti sociali ecc. Il bando può essere scaricato dal sito di www.bancadellamarca.it/cooperativamente, ed una volta compilata al richiesta di partecipazione, inviato a marketing@bancadellamarca.it entro il 15 gennaio 2020. La premiazione dei vincitori verrà effettuata a Febbraio 2020 in luogo e data comunicati per tempo.

 

Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×