16/07/2018possibile temporale

17/07/2018quasi sereno

18/07/2018quasi sereno

16 luglio 2018

Montebelluna

Sold out per Archeotrekking, 80 persone alla scoperta dei tesori di Montebelluna

Tantissime richieste per l’iniziativa organizzata dal Museo in programma domenica pomeriggio

commenti |

MONTEBELLUNA - Sono già tutti esauriti i posti per partecipare alla seconda edizione dell’iniziativa Tesori Nascosti-Archeotrekking che avrà luogo domenica 15 aprile a partire dalle ore 15.00 a Montebelluna. Promossa dall’amministrazione comunale attraverso il servizio Museo Civico, l’iniziativa, gratuita, ha lo scopo di mettere in luce i tesori nascosti nel territorio di Montebelluna.

 

In particolare la passeggiata prevista domenica che vedrà impegnate ottanta persone guidate da quattro archeologi farà tappa nei luoghi archeologicamente più rilevanti: scavi che negli anni hanno arricchito le collezioni del Museo Civico, mentre molti materiali si trovano ancora in deposito o sono ancora da studiare. Un itinerario a piedi per rivivere la Montebelluna di epoca romana e medievale, avendo accesso anche ad aree di proprietà privata aperte eccezionalmente per l’occasione.

 

Il percorso, che si snoda a partire dalla sede Municipale, aperta anch’essa per l’occasione, fino ad arrivare a Mercato Vecchio e al celebre Casteler, ci farà scoprire il paesaggio archeologico nascosto dalla città moderna.  Nell’anno europeo del patrimonio culturale, l’iniziativa del museo mira a promuovere l’educazione al patrimonio e al paesaggio che costituiscono due valori fondamentali dell’azione del Museo civico nel territorio.

 

Più di 50 le persone rimaste nella lista di riserva. Il Museo civico, considerato l’interesse suscitato dall’iniziativa, conta di ripeterla nel mese di settembre.

 

Leggi altre notizie di Montebelluna

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Montebelluna
vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×