24/06/2019sereno

25/06/2019sereno

26/06/2019sereno

24 giugno 2019

Castelfranco

Solo 15 posti in chirurgia e per breve tempo: ecco quanto ottenuto per l’ospedale di Castelfranco

Magro bilancio, a fronte delle richieste fatte nel documento votato in consiglio comunale, per ottenere almeno un’ulteriore cinquantina di posti letto nonché il mantenimento di tutte le unità di chirurgia

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

CASTELFRANCO - Rabbia e frustrazione a Castelfranco Veneto dopo le dichiarazioni del governatore Luca Zaia che ha spiegato che indietro non si torna e che andremo incontro a un "mondo nuovo". Le razioni in città non si sono fatte attendere e il gruppo “Difendiamo il nostro ospedale” ha aspramente criticato non solo la politica sanitaria regionale ma anche il sindaco Stefano Marcon.

“Un contentino provvisorio e zitti tutti – esordisce in una nota Difendiamo il nostro ospedale - Questa è la considerazione di cui gode Castelfranco sotto l'amministrazione Marcon. Anche se, ironia della sorte, il colore politico del sindaco (nonché presidente della provincia) è lo stesso del governatore della regione Zaia. Proprio il presidente Zaia spiega: andiamo incontro a un "mondo nuovo" ... Forse allude a un mondo fatto di tagli agli ospedali-chiave del territorio, di viaggi per motivi di salute, di liste d'attesa chilometriche a Padova e Treviso. Forse il mondo nuovo prevede una sanità sempre più privata (per chi può permetterselo) e la fuga dal pubblico dei tanti medici sempre più maltrattati. Quanto al sindaco di Castelfranco, che con due anni e mezzo di ritardo è riuscito ad ammettere i danni enormi provocati dal piano regionale, senza però riconoscere la propria parte di responsabilità, beh, ci vedrà presto in piazza. Tutti insieme”.

Uno sfogo amaro che si conclude con l’annuncio che le scelte regionali non fermeranno la mobilitazione per ottenere tutto quello che è stato tolto. Il gruppo conta di portare in piazza tutta la città e non solo, visto che sono decine i messaggi da tutto il Veneto di persone che fino ad ora hanno fatto riferimento al San Giacomo, per le loro cure mediche e i protocolli terapeutici.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×