15/11/2018quasi sereno

16/11/2018quasi sereno

17/11/2018sereno

15 novembre 2018

Esteri

Spari in un bar a Los Angeles, ci sono morti

commenti |

Momenti di terrore a Los Angeles. Un uomo armato ha aperto il fuoco al Borderline Bar & Grill, un bar e ristorante di Thousand Oaks, frequentato da molti studenti universitari. Diversi i morti, decine e i feriti, secondo quanto reso noto dall'ufficio dello sceriffo della contea di Ventura, Garo Kuredjian.

"Ci sono sono diversi morti", ha detto il sergente Eric Buschow senza fornire un numero preciso. L'assalitore sarebbe tra questi, secondo quanto riporta il 'Mirror' specificando che il suo corpo si trova all'interno del locale. Tra i feriti c'è un vice sceriffo, ricoverato in ospedale.

 

Non si conosce ancora la gravità delle ferite riportate dalle vittime, ha sottolineato la polizia, precisando che la situazione non è ancora tornata alla normalità: "Stiamo ancora cercando il responsabile", ha dichiarato lo sceriffo della contea di Ventura, Garo Kuredjian. Le prime notizie su quanto stava accadendo sono giunte intorno alle 23.20, le 8.20 di questa mattina in Italia.

Quando l'uomo ha fatto irruzione nel locale, aprendo il fuoco, i clienti terrorizzati si sono rifugiati sotto i tavoli.

 

Secondo quanto riferito dai testimoni, l'aggressore ha esploso numerosi colpi di arma da fuoco e quindi ha lanciato alcune granate fumogene tra la folla che si trovava all'interno del locale. Il bar preso d'assalto è un locale dedicato alla musica country e ai concerti dal vivo, che ogni mercoledì offre l'ingresso scontato agli studenti per una "country night" tra le 21 e le due del mattino. Il locale si trova a poca distanza dalla California Lutheran University e dalla Pepperdine University.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

In Edicola

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×