17/08/2017sereno

18/08/2017sereno con veli

19/08/2017possibile temporale

17 agosto 2017

Altri sport

Spinazzè terzo a Tabor nell’Etu Triathlon Junior European Cup

Nuovo podio internazionale per il pluricampione italiano di triathlon in Repubblica Ceca

Altri sport

VITTORIO VENETO - Dopo l’argento di giovedì e l’oro di ieri conquistati da Filippo Pradella ai campionati europei di duathlon e triathlon cross Junior, oggi, domenica 30 luglio, a Tabor, in Repubblica Ceca, Federico Spinazzè è salito sul podio. Per lui, nella tappa dell’Etu Triathlon Junior European Cup, un ottimo terzo posto dietro allo sloveno Matevz Planko e all’austriaco Lukas Gstaltner.

Uscito tra i primi nella frazione di corsa a nuoto (750 metri), Spinazzè nella frazione in bicicletta (20 km) si è trovato in un gruppo di otto. Grazie a continui scatti e a un forcing esasperato il gruppetto di testa si è assottigliato fino a 6 componenti. In avvio di terza e ultima frazione, i 5 km di corsa a piedi, tre concorrenti sono riusciti ad avvantaggiarsi, mentre Spinazzè si è attestato in quarta posizione, a una trentina di metri dal podio.

Nell’ultimo dei tre giri a piedi, il coneglianese è riuscito però con grande forza di volontà a rientrare sui tre, andando poi a disputare una serrata volata che l'ha portato sul podio (per lui il crono finale di 57'27''), dietro a Planko primo in 57’22’’ e Gstaltner secondo in 57’24’’.

Una gioia davvero grande per il 18enne di casa Silca, che si è da poco diplomato al liceo scientifico. Spinazzè nel corso del 2017 ha conquistato tre titoli italiani, uno di duathlon Junior individuale, due con la staffetta, uno nel duathlon Junior con il team misto (con i fratelli Pagotto ed Erica Mazzer), uno nella Coppa Crono Junior maschile (con Federico Pagotto, Filippo Pradella e Andrea Mason). Una settimana fa anche il titolo di vicecampione Assoluto nel triathlon cross.

“Spina in Coppa Europa Junior a Tabor è andato a conquistarsi un podio (3° posto) che si meritava da tempo - ha commentato il presidente - allenatore Aldo Zanetti - grande segnale questo che conferma quanto di buono è stato fatto a livello di preparazione e programmazione tenendo presente che Spinazzè ha anche fatto e superato brillantemente la maturità. Questi risultati sono la conferma che la strada che stiamo percorrendo è giusta e devono essere di stimolo anche e soprattutto per i più piccoli che devono vedere nei loro compagni, “i grandi”, degli esempi positivi”.

Proprio ieri, sabato 29 luglio, Viola Pagotto, Valetina Biz ed Arianna Zanusso hanno partecipato a un raduno collegiale regionale Fitri che si è svolto al velodromo di Padova. Inoltre da oggi a domenica 6 agosto Esordienti, Ragazzi e Youth A e B maschili e femminili di casa Silca saranno ospitati dal Bressanone Nuoto con il quale da alcuni anni c’è uno scambio culturale-sportivo. Da lunedì 7 agosto a sabato 12 saranno invece i giovani triathleti bolzanini a vivere ed allenarsi a Vittorio Veneto.
 

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Loris Di Guida
Loris Di Guida

Altri sport

Il classe '96 arriva in prestito a Casier dopo l'accordo con il Kaos Reggio Emilia

Calcio a 5 / Dosson, colpo Di Guida

CASIER - La Came Dosson trova l'accordo il Kaos Reggio Emilia e porta a Treviso, in prestito, Loris Di Guida (nella foto).

Silvia Rampazzo sul traguardo iridato di Premana
Silvia Rampazzo sul traguardo iridato di Premana

Altri sport

La mestrina, notissima nella Marca per partecipare a parecchie manifestazioni in provincia, domenica ha conquistato l'iride a Premana. Serafini vince sulle Tre Cime

Corsa in montagna, Silvia Rampazzo campionessa del mondo

PREMANA (LECCO) - Silvia Rampazzo campionessa del mondo. Si chiude a Premana la settimana dei Campionati del Mondo di corsa in montagna long distance, ed è stato un tripudio italiano con un oro a squadre sia per i maschi che per le femmine azzurre. 

Commenta questo articolo


Loading...

Le società Sportive

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.918

Anno XXXVI n° 14 / 27 luglio 2017

VACCINI A SCUOLA. PROMOSSI O BOCCIATI?

Per andare a scuola non basta il diario. Ora ci vuole il libretto sanitario. Con il certificato delle vaccinazioni.Ma è proprio indispensabile?

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×