26/03/2019sereno con veli

27/03/2019quasi sereno

28/03/2019sereno

26 marzo 2019

Treviso

Sporcizia e bivacchi alla Loggia dei Cavalieri, arrivano i divieti

Acampora: "Sarà vietato sedersi, bivaccare o consumare cibi e bevande su tutta l'area della Loggia"

Isabella Loschi | commenti |

loggia dei cavalieri

TREVISO - Scritte sulle colonne, bivacchi di ragazzini lungo i muretti e biciclette buttate a terra. Sporcizia e poca cura dell’area del loggiato. La Loggia dei Cavalieri, patrimonio straordinario e unico della nostra città, versa in uno stato di degrado.

Per questo l’amministrazione intende modificare il regolamento di Polizia Urbana introducendo un articolo ad hoc, mirato solo alla conservazione e tutela di un monumento praticamente unico nel suo genere. La proposta è arrivata dal presidente della commissione Statuto, Davide Acampora.

“In queste ultime settimane - spiega Acampora (nella foto) - la situazione sta degenerando, diventando sempre più insostenibile e preoccupante; numerose sono le segnalazioni da parte di tantissimi cittadini indignati dalla poca considerazione e dall'abuso del luogo perpetrato da decine di persone poco rispettose e maleducate, soprattutto di età adolescenziale. È nostro dovere, quali amministratori di Treviso, porre fine a questo sfregio e trovare delle soluzioni immediate per tutelare e proteggere il nostro momento unico al mondo anche in relazione al fatto che la città sta diventando sempre di più meta di un turismo internazionale affamato più che mai della nostra cultura e del nostro patrimonio”.

“Attualmente le norme vigenti sono molto generiche ed interpretabili: l'articolo 37 comma "i" elenca una serie di divieti tra i quali quello di sedersi sui gradini dei monumenti ed edifici quando il fatto sia contrario al decoro urbano, quando venga limitato il libero utilizzo degli spazi pubblici o la fruizione cui sono stati destinati oppure renda difficoltoso o pericoloso l'accesso agli spazi pubblici. È evidente che tale norma risulta insufficiente in relazione ad una tutela più rigorosa della nostra Loggia dei Cavalieri - sottolinea Acampora - per questo motivo proporrò l'inserimento di un articolo "37 Quinquies" da inserire ad hoc”.

Tale articolo garantirà il rispetto del patrimonio culturale in particolare quello della Loggia dei Cavalieri, vietando una serie di comportamenti irrispettosi e poco consoni in relazione all'importanza di quel luogo. In pratica: “sarà vietato sedersi, bivaccare o consumare cibi e bevande su tutta l'area della Loggia in particolare sui parapetti; disturbare con schiamazzi o giochi inconsulti i visitatori e passanti sia al di sotto che a ridosso del monumento, come anche parcheggiare velocipedi all'interno o in prossimità delle mura della Loggia al di fuori delle rastrelliere”.

“Chiederò - annuncia Acampora - agli uffici comunali la possibilità di porre la sanzione più alta prevista in questi casi. E' mia intenzione avere il pugno duro per debellare definitivamente comportamenti maleducati”.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

immagine della news

11/01/2019

Sotto la Loggia vietato giocare

L'amministrazione pronta a modificare il regolamento sul decoro urbano, M5s:"Pura propaganda che non risolve alcun problema”

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×