21 ottobre 2019

Vittorio Veneto

SPOSARCI CON VITTORIO? PRIMA IL FIDANZAMENTO

Il sindaco Maniero fa la corte a Vittorio. Ma da gentiluomo....

| commenti | (5) |

| commenti | (5) |

Vittorio Veneto - Si continua a parlare della possibile unione di Vittorio Veneto e Conegliano.

E i rispettivi primi cittadini mica si tirano indietro. Il gossip politico-amministrativo, evidentemente, stuzzica anche loro.

Per quanto riguarda Maniero, il sindaco di Conegliano ha dichiarato all'Ansa che la fusione comuni di Conegliano e Vittorio Veneto ''e' possibile ma non e' semplice'' e che "prima di ogni matrimonio c'e' tuttavia un periodo di fidanzamento''. Fidanzamento che - fuori dalla simpatica metafora usata da Maniero significa "collaborazione".

E Scottà? Anche il primo cittadino vittoriese dice la sua. Dice che no, non ritiene proprio possibile fondere due comuni "perché hanno delle identità ben marcate da conservare". Però Scottà pensa a una "giunta sovracomunale", i cui membri siano consiglieri provinciali. E poi propone a Fabio Gava di pensarci su. Di creare una commissione che affronti questa questione.

Insomma Conegliano e Vittorio, a quanto pare, vogliono convivere più che concubinare. E la sovragiunta? potrebbe essere una sorta di suocera che controlli e dia consigli e...be', vedremo che altro, quando la vedremo in azione.

edr

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×