20/05/2019pioggia debole

21/05/2019coperto

22/05/2019variabile

20 maggio 2019

Altri sport

La staffetta “4x4 se-dici solidarietà io ci sono” porta in dono 4.800 euro

Le due realtà vittoriesi destineranno la somma a precisi progetti: Casa Mater Dei acquisterà delle bici per le mamme che accoglie, La Porta onlus sostituirà i serramenti e una nuova porta verrà ribattezzata “Porta Scuola di Maratona”

Altri sport

la consegna del ricavato

VITTORIO VENETO – Consegnato, sabato 10 novembre, il ricavato della staffetta di beneficenza “4x4 se-dici solidarietà io ci sono” a Casa Mater Dei e a La Porta onlus.

Scuola di Maratona Vittorio Veneto, alla regia dell’evento solidale corso in città il 7 ottobre, ha consegnato alle due realtà 4.800 euro, equamente suddivisi.

Nella casa famiglia “Piccola Resi” de La Porta onlus, sabato pomeriggio si è svolta la tradizionale cerimonia di consegna del ricavato, a conclusione dell’edizione 2018 dell’iniziativa che ha visto coinvolte 520 persone suddivise in 114 squadre di staffettisti.

Presenti il presidente di Scuola di Maratona Vittorio Veneto, Ivan Cao, la direttrice di Casa Mater Dei, suor Carmelita Follador, la presidente dell’associazione La Porta Antonella Caldart, il sindaco Roberto Tonon, con il vicesindaco Alessandro Turchetto e gli assessori Giuseppe Costa e Barbara De Nardi, e molti volontari che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento giunto alla sua terza edizione.

«Anche quest’anno, Scuola di Maratona Vittorio Veneto ha voluto donare il ricavato dell’iniziativa a progetti che sostengono la vita nascente, l’infanzia e l’adolescenza, progetti che accomunano, pur in modo differente, le due associazioni beneficiarie – spiega Ivan Cao -.

L’associazione La Porta, in procinto di cambiare i vecchi serramenti dell’ala dell’edificio già sede dell’asilo “Piccola Resi”, utilizzerà i 2.400 euro donati per questo intervento e una delle nuove porte sarà ribattezzata “Porta Scuola di Maratona”. A Casa Mater Dei, invece, sono necessarie alcune biciclette per rendere più agevoli gli spostamenti in città delle giovani mamme qui residenti e i 2.400 euro serviranno quindi per questo acquisto.

Un ringraziamento va a tutti gli sponsor e i partecipanti che sono stati i veri donatori.

Noi abbiamo fatto da regia, ma gli attori veri sono stati i partecipanti alla manifestazione».


Nella foto, da sinistra: Alessandro Nardi (Coordinatore evento per Scuola di Maratona), Antonella Caldart, Ivan Cao, Suor Carmelita e il sindaco Tonon

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Altri sport

Treviso in Rosa, organizzata da Trevisatletica e Corritreviso con la partecipazione della LILT, pur penalizzata dal maltempo, ha offerto una mattinata di divertimento e solidarietà che ha coinvolto migliaia di donne

Treviso è donna, la pioggia non ferma la grande festa rosa

TREVISO - Il bello delle donne è che nessuno può fermarle. Neanche la minaccia della pioggia, neanche la possibilità di tornare a casa inzuppate dalla testa ai piedi. Treviso in rosa doveva essere, e Treviso in rosa è stata.

Altri sport

Partita sabato sera la 98 km, ma gli atleti sono stati fermati durante il percorso. Troppo rischioso proseguire. Le altre due gare, la cui partenza era in programma stamattina, non sono partite

Maltempo, annullato il Gran Raid delle Alpi Trevigiane

VITTORIO VENETO - Quella che era stata annunciata come l’edizione da record, ha dovuto arrendersi alle avverse condizioni meteo.

Altri sport

La grande classica di Piazza dei Signori lancia il conto alla rovescia per l’edizione del trentennale. Appuntamento alla serata di venerdì 21 giugno

CorriTreviso, una festa lunga 30 anni

TREVISO - In principio furono Panetta, Lambruschini, Di Napoli. E poi ancora Pertile, Ejjafini, Genovese. La storia della Corritreviso, in trent’anni, ha attraversato epoche gloriose del mezzofondo e fondo azzurro.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×